Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Ultime Notizie Roma


PUBBLICITA

FIANO Morti due anziani contagiati dagli infermieri no vax nella RSA

FIANO Morti due anziani contagiati dagli infermieri no vax nella RSA.

FIANO Morti due anziani contagiati dagli infermieri no vax nella Rsa. Si tratta di due persone rispettivamente di 87 e 95 anni. La Procura sta indagando sul focolaio scoppiato nella struttura, al momento senza però ipotizzare reati. Tutto era iniziato due mesi fa, proprio all’inizio della campagna vaccinale. La Asl Roma 4 aveva inviato personale nella Rsa per provvedere alle inoculazioni di dosi Pfizer, per gli ospiti e i lavoratori. Diversi di questi ultimi però avevano rifiutato, e nemmeno il direttore della struttura era riuscito a convincerli. In seguito si era scoperta la positività di 27 dei 36 ospiti. Tra questi, 12 non avevano ricevuto il vaccino, mentre agli altri era stata inoculata solo la prima dose. E oggi la triste notizia dei due decessi, mentre l’indagine epidemiologica, condotta dalla Asl Roma 4, avrebbe confermato le indiscrezioni circolate nelle ore immediatamente successive allo scoppio del caso. A portare il Covid nella struttura sarebbe stata un’infermiera no vax, che avrebbe esteso il contagio a due colleghi e poi, da questi, ai pazienti. “La signora di 87 anni è morta in ambulanza. – le parole a Il Messaggero del titolare della Rsa – Siamo immensamente tristi, perchè la signora, prima del Covid, stava bene. L’altro ospite invece era qui come malato terminale. Era stato vaccinato, ma le sue condizioni erano compromesse già prima del Covid. Gli altri ospiti vaccinati sono invece tutti asintomatici“.

Ti potrebbe interessare

Primo Piano

Il Codacons sta preparando un esposto all'Ordine dei Medici per chiedere la radiazione di Burioni

Attualità

L'anticorpo Monoclonale potrebbe rappresentare la soluzione migliore per accelerare il processo di abbattimento delle varianti Covid-19

Attualità

Tra le conseguenze del diffondersi del Covid coprifuoco e restrizioni varie la fanno da padrone in quella che sembrava destinata a essere l'estate della...

Mondo

Oms Covid - L'organizzazione Mondiale della Sanità, nel corso del briefing di Ginevra, ha fatto presente la possibilità dell'arrivo di nuove varianti

Pubblicità