Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Cronaca

Omicidio Diabolik, rilievi 3D per risalire al volto del killer

Diabolik

PUBBLICITA

La scientifica è tornata sul luogo sull’omicidio del capo ultrà ucciso al parco degli Acquedotti nel 2019

Roma. Ci potrebbe essere una svolta nelle indagini riguardanti l’omicidio di Fabrizio Piscitelli, alias Diabolik, freddato con un colpo di pistola alla nuca nell’agosto del 2019 nel parco romano sito in zona Tuscolana. Come riportato da Il Messaggero infatti, ieri la scientifica è tornata sul luogo dell’omicidio e ha messo a punto una serie di rilievi con strumenti dotati di tecnologia 3d; il fine probabilmente è ricostruire la dinamica dell’omicidio e riuscire a risalire alle fattezze dell’assassino, che colpì Piscitelli travestito da runner. Proprio nei mesi scorsi i genitori di Diabolik avevano chiesto di non chiudere le indagini e di continuare a cercare il killer del figlio. La soluzione del caso potrebbe quindi essere vicina.

Ti potrebbe interessare

Cronaca

La richiesta dei genitori di Fabrizio Piscitelli, l’ultràs della Lazio ucciso nel 2019 al Parco degli Acquedotti Roma. Si torna a parlare del caso...

Cronaca

Omicidio Diabolik la mamma scrive una lettera al procuratore Prestipino. L’obiettivo è evitare inutili strumentalizzazioni e arrivare ad assicurare alla giustizia gli assassini di...

Primo Piano

Il procuratore capo presso il tribunale di Roma, Michele Prestipino, nel corso dell’audizione nella commissione parlamentare Antimafia parla della criminalità nella capitale e in...

Roma e dintorni

Un nuovo esposto alla Procura di Roma dei genitori di Fabrizio Piscitelli, ucciso il 7 agosto scorso al parco degli Acquedotti di Roma Nuovo...

Pubblicità