Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Politica


PUBBLICITA

COMUNALI ROMA – Conte con la Raggi, Pd con Gualtieri: si spacca l’asse giallorosso

COMUNALI ROMA – Conte con la Raggi, Pd con Gualtieri: si spacca l’asse giallorosso.

COMUNALI ROMA – PD e M5S: uniti al governo e in Regione Lazio, divisi per il Campidoglio. I dem candideranno infatti l’ex ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Stoppata invece l’ipotesi relativa al governatore Nicola Zingaretti. Una decisione quest’ultima presa per volere proprio dei grillini, che hanno minacciato, in caso contrario, la crisi dell’asse giallorosso in Regione. Alla fine a scrivere la pagina definitiva della vicenda è stato l’ex premier e capo 5s in pectore Giuseppe Conte: “Virginia Raggi è un ottimo candidato. – ha detto – Ci auguriamo che la decisione del PD non metta in discussione il lavoro comune avviato da qualche mese anche nel governo regionale“. Gualtieri, congelato da qualche giorno in favore del ‘più forte’ Zingaretti, ha atteso alla finestra e alla fine si è fatto avanti. Lo ha fatto “con umiltà e orgoglio“, annunciando poi “partecipo alle primarie del 20 giugno“. Parole che hanno incontrato subito il sostegno del segretario Enrico Letta. Mentre Carlo Calenda, sfidante dell’ex ministro, l’ha presa con ironia: “Il candidato del Pd lo hanno scelto sostanzialmente i 5s, minacciando di far cadere la Regione. Alleati sinceri e affidabili…“.

Ti potrebbe interessare

Coronavirus

Falsi Green pass a Roma, la Procura capitolina indaga su un medico

Il Fatto del Giorno

Cinghiali Feltri consiglia la Raggi: le parole (ironiche?) del direttore di Libero

Cronaca

Droga dello stupro a Roma: raffica di arresti dei Carabinieri e clienti facoltosi.

Italia

Roma città più sporca del mondo: l'ultimo giudizio severissimo sulla Capitale proveniente dall'Inghilterra