ESQUILINO Violenze sessuali in albergo: un arresto e una denuncia

Esquilino

Esquilino, una persona in manette e una denunciata, un provvedimento anche a carico della struttura

Incidente
Via Carlo Alberto

Esquilino. I fatti risalgono allo scorso 26 aprile. Protagonista un cittadino afgano, alloggiato presso un albergo in via Carlo Alberto.

Proprio qui l’uomo avrebbe dato sfogo in numerose occasioni ai suoi istinti ai danni di ignote vittime. Episodi che gli sono costati l’arresto, e successivamente il trasferimento in carcere, ad opera degli agenti del commissariato di zona.

I quali non hanno tuttavia riscontrato solo questo illecito. La struttura era infatti provvista di abilitazione sul portale ‘Alloggiati Web‘ della Questura di Roma.

Peccato che il titolare avesse ‘dimenticato’ di registrarvi i dati degli ospiti passati negli ultimi due anni. Per questo reato, all’uomo è stata dunque comminata una denuncia a piede libero. E non finisce qui. Perchè lo scorso 14 maggio all’albergo è stata sospesa la licenza per una durata di 15 giorni. Ad eseguire il provvedimento, firmato dal Questore di Roma, gli agenti ‘amministrativi’ del commissariato.

INTANTO CLAMOROSA SVOLTA NEL CASO SULLA MORTE DI MARADONA