Prato, incidente in fabbrica: ragazza di 22 anni perde la vita

Ultimo aggiornamento:

È accaduto in una fabbrica tessile: la giovane è stata inghiottita da un rullo

Montemurlo, Prato. Perdere la vita sul lavoro a 22 anni. È ciò che è accaduto a Luana D’Orazio ieri mattina in una fabbrica tessile, dove lavorava come operaia. Mentre svolgeva il suo turno all’orditoio, un macchinario che si occupa di filare e cucire tessuti, Luana è rimasta impigliata ed è stata trascinata nel macchinario. Inutili i tentativi dei colleghi di salvarla: per lei non c’è stato nulla da fare, anche dopo l’arrivo dei soccorsi. La giovane era madre di un bambino di due anni, Donatello. Grandissimo il dolore di colleghi e cittadini: il Sindaco di Montemurlo, Simone Calamai, ha espresso il suo cordoglio in un messaggio sui social: “È una tragedia che colpisce tutta la comunità e mi stringo in segno di cordoglio, anche a nome di tutta l’amministrazione comunale, alla famiglia della giovane. Aveva avuto un figlio da poco, era felice. Siamo vicini al piccolo e a tutta la famiglia».