Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Cronaca


PUBBLICITA

Prenestino – Litiga con la ragazza e la sequestra in casa: arrestato 31enne

polizia

Roma prenestino – Una coppia nata in chat un mese fa, un violento litigio, e la reazione spropositata di lui. Questi gli elementi che hanno portato martedì all’arresto di F.V. , un cittadino romano di 31 anni, incensurato.

Prenestino – La dinamica dei fatti

Prenestino – I due si erano conosciuti in una chat di incontri. Da subito l’uomo aveva mostrato un atteggiamento molto possessivo. Lunedì sera, a casa di lui, scoppia un litigio. Per evitare che degenerasse ulteriormente, la ragazza va nella camera da letto per ascoltare della musica: lì però lui la raggiunge, continuando a discutere fino a darle uno schiaffo. Subito dopo abbandona la stanza, sbattendo la porta. La ragazza, al suo risveglio, avvenuto la mattina dopo, si rende conto di essere stata chiusa in stanza a chiave; anche gli infissi delle finestre del balcone sono bloccati. Presa dal panico la giovane inizia a urlare, attirando così l’attenzione dei vicini che chiamano il 112. Giunti sul posto i soccorsi, insieme ai vigili del fuoco, sono entrati nell’appartamento e hanno liberato la donna, che è stata visitata in loco dagli operatori del 118. Questi le hanno riscontrato un edema sullo zigomo ed una piccola ferita sul labbro superiore. Successivamente la donna è stata accompagnata negli uffici di polizia dove ha presentato denuncia. L’uomo è stato poi rintracciato e accompagnato negli uffici del V Distretto Prenestino dove è stato arrestato per sequestro di persona.

Annuncio. Scorrere per continuare la lettura.

Ti potrebbe interessare

Cronaca

Gli agenti del commissariato Torpignattara e del commissariato Sant'Ippolito hanno tratto in arresto 3 ragazze di 27, 18 e 19 anni

Cronaca

Sul fronte controlli Polizia di Stato in prima linea per accertare il rispetto delle norme igienico-sanitarie e delle disposizioni anti contagio

Cronaca

Brutta disavventura finita per il meglio per 4 ragazzi che volevano divertirsi al lago a Castel Gandolfo

Cronaca

Arrestato dalla Polizia uno dei responsabili dei festeggiamenti vandalici per la Nazionale