Roma celebra Gabriella Ferri: intitolata una piazza alla celebre artista

Incidente

Roma celebra Gabriella Ferri: intitolata una piazza alla celebre artista.

Roma celebra Gabriella Ferri. A 17 anni dalla scomparsa, la Capitale ha voluto rendere omaggio ad una delle sue figlie migliori. A una donna che, con la sua voce e le sue canzoni, ha dato lustro al nome della città in Italia e nel mondo. Lo ha fatto imprimendo il suo nome su una lastra di marmo, che sarà posta all’ingresso di una piazza. “Piazza Gabriella Ferri”, così si chiamerà d’ora in poi l’area nel quartiere Laurentino Fonte Ostiense. L’inaugurazione si è tenuta ieri, alla presenza della sindaca Virginia Raggi: “Con la sua voce graffiante – ha sottolineato la prima cittadina – Gabriella ha lasciato a tutti noi un ricordo indelebile. E’ stata la voce e il cuore di Roma, ha dato tanto a questa città e credo fosse giusto intitolarle un luogo“. L’iniziativa avrebbe dovuto avere luogo già da tempo, ma, ha spiegato la Raggi, “abbiamo aspettato che si allentassero le restrizioni Covid per consentire un evento più partecipato“. Si tratta, secondo la sindaca, della prima pietra di un progetto più largo, “volto a valorizzare le donne. Seguiranno infatti altre intitolazioni, dedicate a figure femminili che si sono distinte per vita, opere e attività“. La prima è stata proprio la cantautrice romana, “un punto di riferimento, soprattutto come donna – ha ribadito l’Assessora alla Cultura Fruci – perchè simbolo di indipendenza, di libertà e di emancipazione femminile. Nell’arte e nella vita“. Presente all’evento anche Seva Borzak jr, unico figlio di Gabriella Ferri.