Follia a Roma, cucciolo di labrador ucciso a calci per futili motivi

Dramma nella Capitale nella zona di Saxa Rubra: cucciolo di labrador ucciso a calci per una banale lite. Il colpevole ha rischiato il linciaggio.

La tragedia si è verificata venerdì pomeriggio scorso a Roma come ha raccontato il Messaggero. Un romeno di 50 anni ha preso a calci un cucciolo di labrador dopo una lite con altri connazionali. Tra questi c’era i proprietari del cane con la povera bestiola al seguito. L’alterco è degenerato fino a che gli uomini sono venuti alle mani: a quel punto il 50enne ha deciso di sferrare dei calci contro il cucciolo che agonizzante è rimasto riverso a terra fino alla morte. Nel frattempo il presidente del Municipio XV Stefano Simonelli ha chiamato i soccorsi con la Polizia che ha bloccato la rissa e che ha caricato il colpevole per salvarlo dal linciaggio. L’uomo risultato senza fissa dimora, portato in Commissariato, è stato denunciato per uccisione di animale e per possesso di arma da taglio.

TIFOSI TURCO DASPATO