CASSIA Rapina e abusa di due donne: 31enne in manette

CASSIA Rapina e abusa di due donne: l’uomo è stato fermato dagli agenti del XV Distretto Ponte Milvio.

CASSIA Rapina e abusa di due donne. Protagonista di queste due azioni delittuose un cittadino italiano. I poliziotti lo hanno pizzicato durante un servizio in borghese su via Cassia. Ad insospettirli, oltre alla sua presenza, una comunicazione di ricerca di un giovane che aveva appena rapinato una donna. Immediatamente fermato, è stato così perquisito personalmente e in suo possesso è stato rinvenuta proprio la refurtiva: un portafogli, documenti, carte di credito e altri oggetti. Contemporaneamente, gli agenti hanno scoperto che l’uomo si era reso responsabile anche di un altro reato ai danni di un’altra donna, a pochi metri da dove era stato fermato.

A denunciarlo proprio quest’ultima vittima, secondo cui il 31enne l’avrebbe aggredita mentre era in auto, pronta per rientrare a casa dalla palestra. L’uomo, ha raccontato, avrebbe iniziato a toccarle le parti intime, provando poi a toglierle i leggins. E, mentre con una mano faceva ciò, con l’altra dava luogo ad atti di autoerotismo. La donna ha tuttavia reagito, inducendolo a darsi alla fuga. Non prima però di averle sottratto la borsa. Chiamata ad individuare il responsabile attraverso delle fotografie, la vittima lo ha immediatamente riconosciuto nell’arrestato.

Gli inquirenti hanno così ricostruito entrambi gli episodi, avvenuti tra le 7.55 e le 8.20 di questa mattina, rispettivamente in un parcheggio di via Ischia di Castro e in via Vallinfredda. E alle 8.30, dopo soli 10 minuti, il responsabile era già nelle loro mani. Una celerità per cui le due vittime hanno sentitamente ringraziato gli uomini della Polizia di Stato. I quali sono stati definiti inoltre professionali e sensibili, soprattutto visto il contesto di reato compiuto su delle donne.

FOLLIA ALL’ALTARE DELLA PATRIA DOPO ITALIA-INGHILTERRA