Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Cronaca


PUBBLICITA

Libero De Rienzo, proseguono le indagini della Procura. Domani l’autopsia

Magistrati romani al lavoro per chiarire le circostanze della morte di Libero de Rienzo

libero de rienzo

I magistrati romani vogliono vederci chiaro sulla morte di Libero De Rienzo. Le ultime.

La scomparsa di Libero De Rienzo risale a giovedì scorso. Il corpo senza vita dell’attore era stato trovato nella sua abitazione romana, in zona Aurelio. A stroncarlo un infarto. Nato a Napoli 44 anni fa, De Rienzo aveva al suo attivo un David di Donatello ottenuto nel 2002 e numerosi ruoli cinematografici, tra cui quello di Giancarlo Siani in Fortapasc. Sulla sua morte sta indagando la Procura di Roma, che ipotizza un decesso conseguenza di altro reato.

Nella giornata di domani i pm capitolini affideranno l’incarico per effettuare l’autopsia sul suo corpo. Sul quale, per ordine degli stessi magistrati, saranno svolti anche accertamenti tossicologici: il sospetto è che De Rienzo, prima di morire, abbia assunto droghe. Disposta dalla Procura anche la messa sotto sequestro del cellulare, dal quale potrebbero emergere elementi importanti sulle ultime ore di vita dell’attore. Quest’ultimo, a quanto sinora ricostruito, sarebbe morto circa un giorno prima di essere ritrovato. Diversi inoltre i testimoni ascoltati, al fine di chiarire se De Rienzo, prima del trapasso, avesse o meno incontrato qualcuno.

INTANTO IL LIBRO DI GIORGIA MELONI SCALA LE CLASSIFICHE

Ti potrebbe interessare

Cronaca

Giallo sulla morte di Libero De Rienzo, deceduto giovedì 15 luglio nella propria abitazione di Roma. All'interno dell'appartamento è stato rivenuto dello stupefacente

Calcio

El Shaarawy indagato per lesioni: possibili guai con la giustizia per l'attaccante giallorosso

Cronaca

ROMA 19enne si toglie la vita con veleno comprato sul web: indaga la Procura. ROMA 19enne si toglie la vita con veleno comprato sul...

Coronavirus

Mascherine, indagato l’ex Commissario Covid Arcuri. Mascherine, indagato l’ex Commissario Covid Arcuri. L’accusa contestatagli dai magistrati della Procura di Roma sarebbe peculato. Il provvedimento,...

Pubblicità