Alessandra Mussolini ammette: “Sono una ragazza di sinistra”

alessandra mussolini lgtb 1

La politica ormai non fa più parte della sua quotidianità ma Alessandra Mussolini è ancora molto attiva soprattutto per delle proposte in cui crede molto.

In un’intervista a Vanity Fair ha dichiarato: Legge Zan? Una legge doverosa perché è un semplice prendere atto di qualcosa che esiste già nella società. Critiche dalla destra? Prima mi preoccupavo di non deludere il mio elettorato, adesso: ciaone. Una visione che strizza l’occhio alla sinistra? Sono una diversamente ragazza che ha fatto battaglie nelle quali ha creduto, al di là dei colori. La politica l’ho fatta perché mi piaceva. Però ho capito presto di non essere libera. Se vuoi portare avanti le tue convinzioni, sei emarginata. Io spesso sono stata sola. Ne prendo atto senza nessun vittimismo. Io e la politica ci siamo lasciate di comune accordo e con serenità”.

MONICA CIRINNA’ VUOLE CAMBIARE IL GREEN PASS PER I TRANS 

CAMBIA GDPR