PINETA SACCHETTI Minaccia la ex con acido e spranga: interviene la Polizia

PINETA SACCHETTI Minaccia la ex con acido e spranga. Attimi di terrore nella zona del XIV Municipio.

PINETA SACCHETTI Minaccia la ex con acido e spranga. Protagonista della vicenda un 52enne, che da tempo maltrattava la moglie. Una situazione cui la donna era riuscita a scampare, dandosi alla fuga. Il marito però non si è arreso e ne ha iniziato immediatamente le ricerche. Dopo aver rinvenuto il suo nascondiglio, vi si è presentato con una spranga in mano. A quel punto, sul posto sono intervenuti gli agenti della PS: l’uomo è stato così arrestato in flagrante e la vittima liberata dalla sua morsa di violenza.

E’ stata proprio quest’ultima, la notte scorsa, a dare l’allarme, con una chiamata al NUE 112. Secondo la testimonianza fornita ai poliziotti, avrebbe lasciato in tutta fretta la casa che condivideva con il marito. L’uomo l’avrebbe infatti fatta ripetutamente oggetto di botte e minacce. “Ti sfregio la faccia con l’acido“, le avrebbe urlato. Si sarebbe così stabilita a casa di alcuni parenti, dove però il marito l’ha ritrovata poco dopo. I violenti colpi alla porta e i tentativi di entrare avrebbero impaurito notevolmente la donna. Che, disperata, avrebbe provato a fargli credere di non essere in casa spegnendo le luci. Tutto inutile.

La chiamata della donna alle forze dell’ordine ha così favorito l’arrivo immediato di una pattuglia della Sezione Volanti. Quando l’ha vista, l’uomo ha provato a disfarsi della spranga, posta però sotto sequestro dagli agenti. I quali sono stati poi spintonati dallo stesso in un estremo tentativo di evitare il fermo. Arrivato grazie all’aiuto di un’altra pattuglia. Denunciato dalla moglie, per l’uomo sono scattate le manette: dovrà rispondere di maltrattamenti, resistenza a porto di strumento offensivo.

PAURA PER YACHT IN FIAMME