Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Ultime Notizie Roma


PUBBLICITA

Flop della Raggi nel VI Municipio- A Tor Vergata non scende dal camper (VIDEO)

Flop della raggi nel Sesto municipio. Nonostante lo sforzo della sindaca, in periferia non è così facile ottenere la fiducia.

flop della raggi

Flop della Raggi nel VI Municipio

Una campagna elettorale fra mille difficoltà quella della sindaca di Roma Virginia Raggi. Alle prese con il calo delle preferenze da parte degli elettori, e la poca organizzazione interna degli esponenti politici del Movimento 5 Stelle del VI municipio.

Il fatto è accaduto poco fa, durante la terza tappa del mini tour organizzato nella sesta municipalità. Nel pomeriggio di oggi erano state organizzate tre tappe nel quadrante a ridosso del Grande raccordo anulare. Più precisamente, le visite erano in programma a Torre Maura alle 16:30, in via dei Colombi; alle 17.00 a Torre Angela al Parco Calimera e alle 17:30 a Tor Vergata, davanti la Casa della Salute.

Già durante la prima tappa a Torre Maura, non erano molte le persone coinvolte nell’evento. Oltre allo staff, qualche giornalista e diverse forze dell’ordine, erano pochi i cittadini presenti per salutare la sindaca di Roma.

Ciononostante Virginia Raggi ha preso un caffè in un bar della zona, facendo poi una breve passeggiata su via Dei Colombi, salutando commercianti e semplici cittadini.

Poi dopo circa mezz’ora, la comitiva si è spostata a Torre Angela, al parco Calimera dove c’è stato un altro breve giro all’interno dell’area verde. Anche qui toni distesi con qualche scambio di battute con il Presidente del VI Municipio Romanella e qualche semplice cittadino.

Flop della Raggi

Il flop della Raggi

così lo possiamo definire, o comunque la brutta figura (non certo il massimo dell’educazione e del rispetto nei confronti dei presenti), c’è stato nell’ultima tappa del mini tour elettorale.

Ci troviamo in zona Torrenova-Tor Vergata proprio davanti alla Casa della salute (la vecchia Asl per intenderci). Qui la sindaca arriva con tutto il suo staff. Il camper parcheggia e tutti scendono tranne che lei.

Passano dieci, venti, trenta minuti, ma il primo cittadino rimane chiuso sul camper. La gente inizia a chiedersi il perché di tale ritardo, finché poi – attraverso le forze dell’ordine – si viene a sapere che la sindaca non scenderà dal camper nemmeno per fare un mini saluto. Un cenno, un sorriso. Niente di niente.

Strano, veramente, perché all’attuale sindaco di Roma, gli si può contestare “tutto”, ma quanto a garbo e disponibilità con le persone e i cittadini, Virginia Raggi non è seconda a nessuno.

Ora non sappiamo il perché di tale decisione. Ma la sindaca poteva almeno scendere per salutare i pochi presenti a Tor Vergata. Forse sarà stato proprio questo il motivo di tale decisione? In effetti, all’evento non c’era quasi nessuno.

Tolti gli addetti ai lavori (staff e polizia), pochissimi i consiglieri municipali che abbiamo visto. Il presidente Romanella – padrone di casa per cosi dire – su tre tappe, è stato presente soltanto in quella di Torre Angela al Parco Calimera.

Se la poca partecipazione dei cittadini è stata il motivo di questo spiacevole imprevisto, il flop della Raggi nel VI Municipio è stato abbastanza evidente.

Sicuramente c’è stato anche uno sbaglio nella strategia organizzativa del Movimento 5 Stelle del municipio, perché in virtù di quanto accaduto, forse sarebbe stato meglio non fare tappa a Tor Vergata, evitando così questo piccolo flop preelettorale.

Qui il video della Raggi a Tor Vergata

Davide Sperati

Ti potrebbe interessare

Cronaca

A Torre Angela si registra la presenza dell'ennesima voragine della Capitale. Si tratta del terzo episodio nel giro di una settimana

Cronaca

Crollo palazzina a Torre Angela - Questa mattina intorno alle 7 si è verificata un'esplosione in un appartamento in via Atteone

Coronavirus

Stop al vaccino Johnson&Johnson, hub Tor Vergata e Valmontone costretti a chiudere Prime conseguenze dello stop al vaccino Johnson&Johnson. Il fermo, a scopo precauzionale,...

Coronavirus

Avevano organizzato in un ristorante un banchetto di compleanno con 45 invitati: tutti multati Roma, quartiere Tor Vergata. In un ristorante etnico della zona...

Pubblicità