ROMA MONTI Turista rischia la vita a causa di un gelato

ROMA MONTI Turista rischia la vita a causa di un gelato. Disavventura per una giovane americana in vacanza a Roma.

ROMA MONTI Turista rischia la vita a causa di un gelato. L’episodio risale allo scorso 28 settembre: 22 anni, la ragazza stava gustando un cono in una gelateria del quartiere quando è stata colta da shock anafilattico. Il tutto ha avuto luogo nel giro di pochi minuti: prima il volto gonfio, poi il respiro che viene a mancare. Una situazione che la turista ha provato a risolvere con un iniezione di epinefrina, un farmaco contro le allergie gravi. Un’ambulanza l’ha poi trasportata in ospedale, ma ormai la reazione allergica era sotto controllo.

E’ stata lei stessa a raccontare l’accaduto al Mirror. “Sono allergica ad ogni tipo di noci e nocciole. Ho chiesto ai camerieri se il gelato ne contenesse, ma mi hanno risposto di no“, le parole della ragazza. Che ha poi aggiunto di essere arrivata in ospedale “in codice rosso” e di essere stata salvata dalla medicina che aveva con sè: “Senza sarei morta“. E conclude con un consiglio alle aziende alimentari: “Penso che le etichette del cibo dovrebbero essere più chiare“.

FIDENE, PERSEGUITA LA EX E AGGREDISCE LE FORZE DELL’ORDINE