Di Maio vicepremier
Di Maio vicepremier

Di Maio Isis, ancora minacce: il Ministro di nuovo nel mirino del Califfato

Prosegue lo scontro Di Maio Isis: il titolare dell'Interno fatto un'altra volta oggetto degli avvertimenti degli estremisti islamici

Di Maio Isis, la diatriba non si ferma. Protagonista dell’ultima puntata la rivista ufficiale dell’organizzazione, Al Naba. La stessa che già lo scorso luglio si era rivolta al numero uno della Farnesina con toni non proprio amichevoli. Il metodo anche stavolta è lo stesso: una foto di Di Maio accompagnata da un articolo di fuoco. L’immagine, già proposta nella precedente occasione, ritrae il Ministro degli Esteri mentre presenzia all’ultimo meeting della coalizione anti Daesh. Quest’ultimo evento, lo ricordiamo, ebbe luogo lo scorso giugno a Roma e vide tra i partecipanti anche il Segretario di Stato americano Anthony Blinken. A corredo della foto, un pezzo fortemente esplicativo, a partire dal titolo: “Perchè il Califfato li spaventa”. Senza contare le parole presenti nel contenuto, non certamente moderate e alcune delle quali riferite ad una futura “conquista” proprio della Capitale italiana.