Frase razzista nel video con Mourinho, Felix chiarisce la situazione (VIDEO)

Arriva la versione di Felix sulla presunta frase razzista nel video con Mourinho

E’ giallo in casa Roma dopo la frase razzista nel video con Mourinho. Protagonista l’attaccante classe 2003 Felix Afena Gyan, eroe con una doppietta della serata di Marassi. Per premiarlo, il tecnico portoghese, nel post partita, aveva annunciato di volergli regalare un paio di scarpe dal costo di 800 euro. Promessa che ha poi mantenuto, in un momento che la 18enne ha voluto condividere tramite un video con i suoi followers sui social. Ma proprio qui ha fatto la sua comparsa in scena un incidente, chiamiamolo così, a metà tra la gaffe e l’insulto razzista. Felix si stava infatti accingendo a scartare il pacco dono, quando dal sottofondo una voce ha proferito le seguenti parole: “Dentro ce stanno le banane“. Una frase che costituisce decisamente una nota stonata: il tema del razzismo, delle persone di colore associate a scimmie che mangiano banane, è infatti già di suo dilagante nel mondo del calcio e francamente non si sente il bisogno di sentirlo ulteriormente espresso, neanche in maniera goliardica. Oltretutto, in un contesto di festa e di gioia come quello immortalato nel filmato.

La replica di Felix

Comunque, per stoppare eventuali polemiche, lo stesso 18enne è voluto intervenire sempre sui social. Queste le sue parole: “Il video rappresentava un momento speciale tra me e l’allenatore. Il commento in sottofondo non mi ha offeso e non credo che fosse davvero razzista. Fin dal mio arrivo, qui a Roma sono stato accolto come in una famiglia. Il fatto è che mangio tante banane e di questo ridiamo spesso, come credo il commento abbia voluto testimoniare. Qui alla Roma sono a casa e ringrazio tutti per il supporto. Lo ribadisco perchè non mi piace che la gente si faccia idee sbagliate su certe cose. Vi ringrazio per esservi preoccupati, ma ora torniamo a concentrarci sul campo“.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO INCRIMINATO