CONFERENZA DRAGHI – “Possibili nuove restrizioni. Niente Dad per la scuola”

CONFERENZA DRAGHI - Le parole del premier nel tradizionale appuntamento di fine anno con i giornalisti

conferenza draghi

CONFERENZA DRAGHI – Il Presidente del Consiglio ha parlato questa mattina a Roma, presso l’Auditorium Antonianum. Tra i temi trattati, inevitabile, la pandemia, nel pieno della quarta ondata. In vista della cabina di regia di domani, da cui dovrebbero uscire le nuove misure di contenimento, Draghi ha ribadito l’importanza dei vaccini: “Restano la difesa migliore. Continuate a farli“, l’invito. Il premier non esclude tuttavia nuove restrizioni (“saranno inevitabili se i dati continueranno a crescere“). Tra esse, mascherine all’aperto e tamponi per i vaccinati: “C’è molta apertura“, ammette. Ma, di fronte a possibili ripercussioni sull’economia, assicura che il governo non resterà a guardare: “La sosterremo se dovesse rallentare“.

CONFERENZA DRAGHI – SCUOLA

Tra le proposte al vaglio, quella di allungare le vacanze natalizie degli studenti. Su questo punto però Draghi è categorico: “Domani non lo valuteremo. Il ministro Bianchi nelle scorse ore è stato chiaro“. Escluso anche il ritorno in Dad: “Ha causato tante sofferenze ai giovani e faremo di tutto per evitare che si ripeta“.

NETTUNO, POLIZIOTTO FERITO DA NO VAX

CAMBIA GDPR