Bus senza conducente – In arrivo la nuova svolta ‘green’ del Campidoglio

Roma, arrivano i bus senza conducente. I dettagli dell'esperimento al via per la fine dell'anno.

bus senza conducente

Bus senza conducente a Roma? Un sogno destinato a diventare a realtà a partire dal prossimo dicembre. Ad annunciarlo lo stesso Campidoglio, in queste ore al lavoro per perfezionare i dettagli del progetto. I mezzi, totalmente innovativi, si alimenteranno ad elettricità e potranno contenere fino a 12 posti. Entro la fine dell’anno è prevista la loro messa in circolazione. Che, almeno in un primo momento, non avverrà sulle normali strade. Ciò soprattutto per evitare conseguenze gravi sul già caotico traffico della Città. A testarne le qualità saranno invece particolari percorsi delimitati da ringhiere, in costruzione da giugno. Ma la vera novità sta, appunto, in chi li condurrà: non una persona fisica, bensì l’intelligenza artificiale. Coadiuvata da satelliti, sensori e telecamere.

BUS SENZA CONDUCENTE, DEBUTTO ALL’EUR

Le prime ‘corse’ avranno luogo lungo le vie dell’Eur. E partendo dagli uffici del Comune, permetteranno di raggiungere Piazzale degli Archivi. Di qui si potrà arrivare poi in via della Civiltà del Lavoro e infine alla ‘Nuvola’ di Fuksas. Se questo primo esperimento darà esito positivo, l’immissione su strada si sposterà nelle vie cittadine. L’iniziativa fa parte del progetto ‘MAAS‘ (acronimo di ‘Mobility as a service’), nato per rendere più facile il transito attraverso le città italiane. La Giunta Gualtieri l’ha già trasmessa sia al dipartimento Trasporti che ai Ministeri di Innovazione tecnologica e Infrastrutture. A disposizione ci sarebbero 9 milioni, che renderebbero Roma la terza città italiana con un trasporto totally green e driver free.

AUTO CONTRO PULLMAN: 5 RAGAZZI MORTI