Cronaca – Virginia Raggi boccia il super green pass

L'ex sindaca di Roma si schiera al fianco degli albergatori romani ormai al collasso.

Cronaca Roma

Cronaca – Virginia Raggi boccia il super green pass

Cronaca Roma- Virginia Raggi, attraverso i Social, ha ripreso l’allarme del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca in merito ad un pericoloso calo di prenotazioni nel settore turistico: “Le grandi città, che nel 2019 rappresentavano un quinto delle presenze turistiche registrate in Italia, hanno subito un crollo del 71% nel 2021: è pressoché impossibile sopravvivere con questi dati”.

L’ex sindaco, nel suo post, incita il governo ad intervenire prontamente con gli ammortizzatori sociali e a rivedere il rigido sistema di restrizioni che sta penalizzando i nostri lavoratori a favore della concorrenza estera.

Virginia Raggi contro il Super Green Pass

virginia raggi 1300

L’obbligo del super green pass (tolto anche nello stato di Israele), a detta del sindaco Virginia Raggi, spingerebbe i turisti a scegliere altre mete europee, come la Spagna, a danno dei tanti lavoratori romani e mettendo in ginocchio tutto il settore.

Il suo intervento si chiude con una forte incitazione: “Ora credo sia arrivato il momento di riaprire il Paese e metterci al passo con il resto d‘Europa”.

Seguici sulla nostra pagina FB