Lazio 122 anni – Lotito ai tifosi: “Vogliamo ripagare il vostro amore”

Lazio 122 anni - Le parole d'augurio del presidente biancoceleste

lazio 122 anni

Lazio 122 anni, il giorno è arrivato. Era il 9 gennaio 1900 quando un gruppo di ragazzi ‘fiumaroli’ capitanati da Luigi Bigiarelli fondò la Prima Squadra della Capitale. Una ricorrenza alla quale anche in questo 2022 verrà tributata la giusta dose di festeggiamenti. E intanto si moltiplicano i messaggi di auguri e i ricordi di coloro che, a vario titolo, hanno fatto o fanno parte dell’universo dell’aquila. Tra essi, immancabile, il patron Claudio Lotito, che ha parlato a pochi istanti dall’avvio della giornata di genetliaco. Questi alcuni stralci delle sue parole, pubblicate sul sito ufficiale della società.

LAZIO 122 ANNI, LOTITO AL MIELE

Una società gloriosa, capace, in oltre un secolo di storia, di incarnare sempre altissimi valori e affermare il rispetto e la dignità umana contro ogni discriminazione. Una storia straordinaria, che l’ha fatta diventare un riferimento per appassionati e sportivi di ogni età. E che continua anche oggi, legata profondamente alla propria gente e alla città di Roma“.

LAZIO 122 ANNI, TANTI GRAZIE

Voglio ringraziare chi persevera nella fede sportiva, sia nei momenti belli che in quelli difficili come quest’ultimo. Chi la difende quando viene fatta oggetto di odio e di discredito. Chi lavora quotidianamente per costruirne il futuro. Insomma, tutti i tifosi, i lavoratori e gli atleti biancocelesti“.

LAZIO 122 ANNI, LA PROMESSA PER IL FUTURO

La Lazio è ormai una realtà sportiva, in Italia e nel mondo. Davanti abbiamo tante sfide. Le affronteremo con abnegazione e spirito di sacrificio, consci di dover migliorare giorno dopo giorno. Perchè vogliamo rendere questi colori ancora più gloriosi e ripagare l’amore dei nostri tantissimi tifosi“.

ROMA-JUVENTUS, LE PROBABILI FORMAZIONI

CAMBIA GDPR