Controlla i green pass, l’incredibile storia del bambino vigile urbano

Ha dell'incredibile l'episodio che ha visto protagonista un bambino vigile urbano

BAMBINO VIGILE

Controllava i green pass monitorando scrupolosamente la situazione e fornendo precise disposizioni ai presenti munito di paletta (di cartone). Questa la storia che ha visto protagonista un bambino vigile urbano. Nella serata di ieri il piccolo Flavio, di soli 4 anni, si è travestito da agente per Carnevale autorizzando le persone a togliere la mascherina all’aperto e invitando le stesse a non generare assembramenti all’interno e nei pressi di un bar della zona.

Bambino vigile urbano multa gli agenti

L’intensa attività del piccolo agente non ha risparmiato nemmeno i veri vigili urbani, “multati” dal bambino per divieto di sosta sulle strisce gialle, a loro destinate. Una vicenda, questa, all’insegna della goliardia e della naturalezza con cui, un bambino di 4 anni, ha espresso la propria “vocazione” professionale. I fatti in piazza Frasconi, a Genzano di Roma.