D’Amato attacca Djokovic: “Morti per strada ragionando come lui”

Duro attacco di Alessio D'Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio, al tennista Novak Djokovic

D'AMATO
D'Amato

Nota, e portatrice di numerose polemiche, la posizione del tennista Novak Djokovic, numero 1 al mondo della classifica ATP. Nelle ultime ore il campione serbo ha fatto ulteriormente discutere: “Non sono no vax, ma rinuncerei ai miei trofei pur di non vaccinarmi“.

Djokovic
Novak Djokovic 

D’AMATO, PAROLE DURE CONTRO DJOKOVIC

A tal proposito non si è fatta attendere la replica dell’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato: “Solo grazie ai vaccini possiamo guardare al futuro con serenità. Se avessimo ragionato come Djokovic avremmo avuto i morti nelle strade“.