Liceo Mamiani, maxi rissa tra studenti: 16enne in ospedale

Gravissimo episodio con una vittima al Liceo Mamiani di Roma: i dettagli

liceo mamiani
Ultimo aggiornamento:

Momenti di tensione ieri mattina al Liceo Mamiani. Il tutto si è verificato fuori dell’istituto, poco prima che suonasse la campanella. Protagonisti alcuni ragazzi, membri di un gruppo di estrema destra, che stavano svolgendo attività di volantinaggio. Alla richiesta di smettere e andarsene – riporta La Repubblica – avrebbero risposto scatenando una vera e propria rissa. Diversi i coinvolti, tra i quali anche uno studente di 16 anni, rimasto con il volto ferito e tumefatto. Una circostanza che lo ha costretto a recarsi al pronto soccorso per farsi medicare.

LICEO MAMIANI, I MOTIVI DELLA RISSA

All’origine dell’episodio alcuni volantini, dal contenuto inerente alla guerra in corso in Ucraina: “Vogliamo che l’Europa guardi alla Russia come ad un alleato e non come ad un nemico. Ciò per l’interesse e il rispetto di tutti i popoli europei“. Sull’episodio è intervenuta anche la dirigente dell’istituto, ascoltata in merito dalla polizia: “Erano in dieci a volantinare. Ho sentito il personale presente e assistito al finale della rissa. E’ stato un episodio davvero spiacevole, che mi ha molto spaventata“.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK