Monica Lucarelli, “Rimuoverò i manifesti Pro Vita dedicati alla festa della donna”

Monica Lucarelli

Monica Lucarelli dura contro l’associazione Pro Vita

Monica Lucarelli, assessore alle attività produttive e Pari Opportunità ribadisce la sua contrarietà ai tanti manifesti apparsi in città per la Festa della Donna affissi dall’associazione Pro Vita per celebrare l’otto marzo, con l’immagine di un feto e la scritta: “Potere alle donne? Facciamole nascere”.

“Abbiamo disposto la rimozione dei cartelloni della campagna Pro Vita per la violazione dell’articolo 12 bis del regolamento per le affissioni.

E’ infatti vietata l’esposizione pubblicitaria il cui contenuto contenga stereotipi e disparità di genere, veicoli messaggi sessisti, violenti o rappresenti la mercificazione del corpo femminile, il cui contenuto sia lesivo del rispetto delle libertà individuali, dei diritti civili e politici”.

Come amministrazione siamo sempre stati attenti e rigorosi sui messaggi pubblicitari. In ordine di tempo, proprio la scorsa settimana, abbiamo fatto rimuovere tutti i manifesti pubblicitari di una campagna pubblicitaria che utilizzava doppi sensi sessisti”.

Intanto un ristoratore ucraino della Tuscolana torna al suo paese…

Seguici sui social