Lettera Mattarella al Papa: “In Ucraina calpestati i diritti umani”

Lettera Mattarella al Papa. Il Capo dello Stato scrive al Pontefice e si unisce al suo messaggio di pace

lettera mattarella papa francesco
Ultimo aggiornamento:

Lettera Mattarella al Papa. Il Presidente della Repubblica approfitta della giornata di Pasqua per rivolgere un messaggio al Santo Padre. Al centro, ovviamente, la situazione in Ucraina: “In questo tempo così profondamente inquieto – si legge nella lettera Mattarella – i più fondamentali diritti umani vengono tragicamente calpestati. Ciò avviene non solo in Ucraina, ma anche in molte altre regioni del mondo“. Mattarella definisce il conflitto in atto “somma negazione di quegli imprescindibili vincoli di fratellanza su cui si fonda l’umana convivenza” e ne annovera tra le conseguenze “lutti indicibili, famiglie separate e l’innocenza dei più piccoli e fragili“.

LETTERA MATTARELLA AL PAPA: “LO SPIRITO PASQUALE PER LA PACE”

Dal Presidente giunge poi l’invito a ritrovare proprio in questi momenti di festa il desiderio di pace: “Lo spirito pasquale – scrive – spinga le coscienze a tenere viva la speranza e saldo l’impegno per una pace fondata sulla giustizia“. E loda l’impegno di Francesco in tal senso: “Il suo messaggio instancabile a difesa della dignità della persona costituisce per credenti e non una feconda fonte d’ispirazione per impegnarsi per l’altro e verso l’altro“. L’auspicio di Mattarella è dunque che si avveri quanto invocato dal Pontefice nel corso della veglia pasquale in San Pietro: “Rifuggire dalla violenza sia accolto dall’intera famiglia umana“.