“Sciatori gay? Non ce ne sono”: Sofia Goggia nella bufera

Fanno discutere le ultime dichiarazioni di Sofia Goggia sulla presenza di omosessuali tra i suoi 'colleghi'

Sofia Goggia sciatori gay
Ultimo aggiornamento:

Sofia Goggia e omosessuali, un binomio che in queste ore è salito decisamente agli onori della cronaca. Colpa di alcune frasi tratte da un’intervista che la campionessa azzurra ha rilasciato a Il Corriere della Sera. E che, di questi tempi in cui, quando si affrontano certi argomenti, tutto ciò che viene detto viene passato al setaccio fino all’ultima lettera, sono apparse ai più piuttosto incaute. Quindi tali da scatenare in un battito di ciglia un vortice di polemiche. In particolare sul web, dove notoriamente con queste situazioni ci vanno a nozze. “Sciatori gay? Tra le donne qualcuna c’è“, ha esordito Sofia Goggia

SOFIA GOGGIA, LE PAROLE DELLA SCIATRICE

Che ha proseguito: “Tra gli uomini invece credo proprio di no. Devono gettarsi giù dalla Stief di Kitz (una pista austriaca piuttosto difficile e che dunque forse per la campionessa potrebbe far paura ad un atleta gay ndr)”. Incalzata sulle colleghe trans, ha poi aggiunto: “Non credo sia giusto che gareggino con le donne. Un uomo che si trasforma in donna ha infatti caratteristiche fisiche, anche ormonali, che gli consentono di spingere di più“. Sofia Goggia ha poi concluso sua condizione femminile: “Credo che le donne debbano lottare per i diritti, compresa una pari retribuzione. Però restano comunque donne. Mi arrabbio quando si dice ‘donna con le p…’. Perché devi giudicarmi da qualcosa che non ho, che non sono?“.