Roma,scritta Vergogna incisa su bimba, indaga la Procura

Scritta Vergogna incisa su bimba. Il riprovevole episodio sarebbe avvenuto in una scuola romana

Scritta Vergogna incisa bimba
Ultimo aggiornamento:

Scritta Vergogna incisa su bimba. Sul caso sono al lavoro i magistrati capitolini, che hanno aperto un fascicolo. L’ipotesi di reato a carico degli eventuali coinvolti è lesioni volontarie aggravate dal razzismo. La vicenda avrebbe avuto inizio lo scorso novembre. A farla venire alla luce l’esposto presentato dai genitori della piccola, 3 anni, di origine cinese. La coppia ha notato infatti sul corpo della figlia la scritta ‘Xiu’, parola che nella lingua del paese asiatico significa appunto ‘vergogna’.

SCRITTA VERGOGNA INCISA, LE INDAGINI

Immediate sono così partite le indagini per far luce sui contorni dell’accaduto. La scritta, incisa con uno spillo, sarebbe andata via dopo circa 3 settimane. Sul registro degli indagati sarebbe finito un insegnante, impiegato presso un asilo in zona Garbatella. L’uomo non sarebbe tuttavia coinvolto, come lui stesso ha dimostrato dinanzi agli inquirenti. Dagli uffici di piazzale Clodio prosegue dunque la ricerca del responsabile, che potrebbe essere individuato anche attraverso un incidente probatorio.