Roma, parata 2 giugno: strade chiuse e bus deviati. Tutte le info

Roma, parata 2 giugno. Il piano viabilità della Questura in vista della Festa della Repubblica

2 giugno parata roma
Ultimo aggiornamento:

Roma, parata 2 giugno. Mancano ormai poco più di 24 ore alle celebrazioni per l’anniversario dell’abolizione della monarchia a seguito del referendum del 1946. Il programma, come di consueto, prevede una cerimonia ai Fori Imperiali, cui parteciperanno le più alte cariche dello Stato. La preparazione è scattata già questa mattina, con l’introduzione, nell’area tutt’intorno a Piazza Venezia, di divieti di sosta e rimozioni dei mezzi presenti. Provvedimenti che riguarderanno anche le zone delle Terme di Caracalla, del Circo Massimo e della Bocca della Verità.

2 GIUGNO ROMA, STRADE E MUSEI CHIUSI

Già da domani mattina presto, invece, via dei Fori Imperiali sarà interdetta al traffico, che subirà limitazioni anche a Piazza Venezia, via di San Gregorio, oltre alle suddette aree monumentali. Nelle stesse ore sarà off limits ai veicoli anche via Cristoforo Colombo, nelle corsie centrali che congiungono via Laurentina a Porta Ardeatina. Chiusi inoltre fino alle 14, su disposizione della Questura, musei e aree archeologiche: Colosseo, Vittoriano, Fori Imperiali, Mercati di Traiano e Foro Romano-Palatino. Solo Palazzo Venezia sarà accessibile dalle 12, ma unicamente da via del Plebiscito e via degli Astalli.

2 GIUGNO ROMA, LIMITAZIONI AI TRASPORTI PUBBLICI

Interdetta al traffico anche la zona del Quirinale, mentre si fermeranno i lavori nella Metro B. Sulla linea però il servizio non subirà variazioni, tranne che nelle stazioni Colosseo e Circo Massimo, chiuse per tutta la giornata. Capitolo bus tram: deviate alcune linee, dalla notte di mercoledì fino alle 13.30 di giovedì. Soppressi inoltre momentaneamente i capolinea di Piazza Venezia e via del Teatro Marcello.