Roma, maxi incendio su via Aurelia: esplose bombole gpl, sgomberato centro estivo

Roma, maxi incendio su via Aurelia. Nel bilancio decine di intossicati e due ricoverati in ospedale

Incendio su via Aurelia
Ultimo aggiornamento:

Roma, maxi incendio su via Aurelia. Le fiamme, sviluppatesi questo pomeriggio poco prima delle 13.30, hanno interessato il tratto tra la strada consolare e Casalotti, nel quadrante nord-ovest della Capitale. Coinvolti alcuni capannoni industriali, in cui si sono verificate esplosioni di bombole di gpl. Il rogo è giunto sino ad alcune palazzine e giardini privati. Diverse famiglie residenti nella zona sono state perciò costrette a lasciare le proprie abitazioni, al pari dei frequentatori di un centro estivo. In corso gli interventi sul posto di pompieri, Protezione Civile e Polizia capitolina.

INCENDIO SU VIA AURELIA, BILANCIO E DINAMICA

Al momento il bilancio conta una trentina di intossicati, sottoposti in loco alle cure dei medici. Per altre due persone, una donna e un bimbo, è stato invece necessario il trasporto al Policlinico Gemelli in codice giallo. Secondo le prime ricostruzioni, l’incendio si sarebbe originato in via Bosco Marengo, non lontano dal campo rom della Monachina. Anche grazie al vento di scirocco, in breve le fiamme hanno raggiunto il punto in cui la via Aurelia si interseca con il Gra. Il fumo si è alzato a tal punto da poter essere visto anche a chilometri di distanza.