Saldi a Roma, al via il 2 luglio. Ma solo uno su due acquisterà

Saldi a Roma, inizia il conto alla rovescia. Le previsioni (tutt'altro che rosee) di Confcommercio

saldi a roma estate 2022
Ultimo aggiornamento:

Manca ormai meno di una settimana all’apertura dei saldi a Roma e nel Lazio. Ma lo scenario che si prospetta sarà tutt’altra cosa rispetto alla corsa all’affare attesa con ansia di qualche anno fa. I consumatori romani dovrebbero infatti tenere i cordoni della borsa chiusi a doppia mandata. Almeno la metà di loro, a sentire i dati di Confcommercio. Tutti gli altri, che si dicono ‘interessati’, dovrebbero spendere in media circa 100 euro: meno rispetto ad un anno fa. I motivi sono, manco a dirlo, economici.

SALDI A ROMA, C’E’ COMUNQUE CHI LI ATTENDE

Il 50% degli intervistati dalla Confederazione ha infatti visto la propria situazione, da sei mesi a questa parte, peggiorare enormemente. E la colpa è da attribuire soprattutto alla povertà, in continuo aumento, al pari dei prezzi nelle ultime settimane. Chi dunque sperava negli sconti per rilanciare l’economia della città è destinato a rimanere deluso. Chi li attende con trepidazione comunque c’è: una platea di età compresa tra i 25 e i 54 anni, che comprende in particolare giovanissimi e donne. E si registra un sostanziale equilibrio tra acquisti sul web e in negozio, con i primi preferiti da 43 consumatori su 100.