Seguici sui Social

Calcio

Calcio e scandali: i tradimenti, le rotture e i divorzi più famosi delle coppie più amate del mondo del pallone

Pubblicato

il

calcio e scandali

Calcio e scandali

Quando si parla di calcio si pensa sempre alle classifiche, alle vittorie, ai pareggi, alle amare perdite nonché ai campionati e alle coppe disputate ogni settimana. Tuttavia, dall’avvento dei giornali di gossip (e ancora di più dei siti web), sembra quasi che il calcio e gli scandali, particolarmente quelli sentimentali, vadano a braccetto. Divorzi milionari, storie d’amore appassionate e tradimenti entusiasmano la curiosità di tantissime persone. Se poi al centro di uno scandalo c’è un calciatore famoso, allora il gossip si fa ancora più “appetitoso”.

Tra tutti, non possiamo non citare immediatamente uno dei calciatori più grandi di tutti i tempi, conosciuto con diversi soprannomi tra cui El Pibe de Oro e la Mano de Dios. Maradona, oltre ad essere famoso per la sua maestria in campo, viene spesso ricordato per le sue vicende sentimentali complicate, i tradimenti, e le molteplici conquiste amorose. Certo, se dovessimo parlare degli affair di Maradona, dei suoi tradimenti o del suo divorzio dalla sua compagna storica, Claudia Villafañe, potremmo scrivere un’altra Divina Commedia.

In questo articolo, ci concentreremo, invece, sugli scandali e le rotture che hanno sbalordito e segnato profondamente il mondo del calcio nell’ultimo decennio.

Il triangolo Lopez – Wanda Nara – Icardi

La storia tra la showgirl argentina e Maxi Lopez è degna di un dramma shakespeariano. I due, si sono sposati nel 2008 e hanno avuto tre bambini. La coppia sembrava molto affiatata, tuttavia, nel 2013, i due divorziano. Lopez accusa Wanda di averlo tradito, proprio col suo futuro compagno, Mauro Icardi. Dal canto suo, Wanda, accusa l’ex marito di continui tradimenti, addirittura con la governante mentre lei era presente in casa. Insomma, una vicenda contorta, che ha raggiunto il culmine nel 2014, quando Lopez si rifiutò di stringere la mano al suo ex migliore amico, Icardi, già fidanzato con la showgirl.

Gigi Buffon e Alena Seredova

L’attrice e modella ceca Alena Seredova ha scoperto nel 2014 da un programma radio che suo marito Gigi Buffon, all’epoca portiere della Juve e della Nazionale Italiana, la tradiva con la giornalista sportiva Ilaria D’Amico. Gigi e Alena stavano insieme dal 2005, si erano sposati nel 2011 e da questo amore sono nati due figli. Anche se adesso la modella parla di questo periodo della sua vita con serenità e ironia, ammette di non poter cancellare del tutto l’immenso dolore e le cicatrici del passato. Si vocifera di una crisi anche tra Buffon e la sua attuale compagna Ilaria D’Amico. Per ora nessuna conferma o smentita.

Alex Del Piero e Sonia Amoruso

Dopo ben 19 anni d’amore, da cui sono nati tre figli, la relazione che aveva dato delle speranze anche ai più scettici è, purtroppo, giunta al capolinea. Stiamo parlando di Del Piero e Sonia Amoruso, che hanno divorziato nell’estate del 2018. Del Piero si era trasferito a Los Angeles insieme alla famiglia dopo il suo addio al calcio, ma evidentemente il sole californiano non è riuscito a scaldare la freddezza che si era creata da tempo nella coppia. Alex e Sonia si sono quindi separati, arrivando nel 2018 al divorzio.

Andrea Pirlo e Deborah Roversi

Un altro ex giocatore della Juve protagonista di un clamoroso divorzio è Andrea Pirlo, separatosi definitivamente dalla moglie Deborah Roversi nel 2014. I due erano insieme dalla tenera età di 16 anni e per ben 13 anni erano stati marito a moglie. La causa della separazione? Valentina Baldini, nuovo amore di Pirlo e madre dei suoi due gemelli. Il divorzio tra Pirlo e la Roversi sembrerebbe essere stato tumultuoso per via delle cifre degli assegni di mantenimento che l’ex calciatore deve passarle: si parla di oltre 50mila euro al mese, anche se l’ex moglie ha sempre smentito ciò.

Gli scandali al di fuori della Serie A

I divorzi, le separazioni e i tradimenti non si limitano ai confini nazionali. I calciatori di altre leghe europee si sono dati il loro bel da fare al di fuori del campo, tuttavia, gli scandali provenienti da oltre manica sono quelli più piccanti. No, non stiamo parlando del presunto tradimento di Beckham ai tempi del Real Madrid, ma di John Terry e Wayne Rooney.

Il primo, ha perso la fascia da capitano (decisione presa dall’allora allenatore Fabio Capello) nel momento in cui è emersa la sua storia clandestina con la moglie di suo compagno di squadra. Il secondo, è un vero combinaguai seriale. Il nome di Rooney, infatti, è stato più volte associato a scandali sessuali. Il più grave fu nel 2010: l’escort Jennifer Thompson raccontò al News of The World di aver avuto diversi incontri a pagamento con il calciatore, mentre la moglie era in attesa del loro primo figlio.

Insomma, il gossip ormai è davvero parte integrante delle news sul calcio. Sappiamo bene che queste notizie influiscono sulle performance dei singoli giocatori che si riflettono, poi, sui risultati delle partite. E siamo certi che ben presto i siti di scommesse includeranno una sezione dedicata alla durata dei matrimoni dei giocatori.

Nel frattempo, per chi vuole dedicarsi al calcio puro, divertendosi senza gossip, i portali di gioco come VSO offrono tantissime slot divertenti a tema calcio su cui poter fare pratica gratis. Tra le slot gratis sul calcio, troviamo tantissime opzioni dai provider più noti, incluse Football Frenzy and Football Fever. Su questi siti, oltre a slot divertenti a tema calcio, sono disponibili recensioni di casinò online accurate e indipendenti e tanti consigli per gli amanti di slot e giochi online.

calcio

Totti e Ilary addio!

Calcio

Scontri all’Olimpico. Fra gli arrestati anche una tifosa della Lazio

Pubblicato

il

Durante lo svolgimento del derby tra Roma e Lazio allo stadio Olimpico, una tifosa della Lazio è stata arrestata per resistenza. Allo stesso tempo, sono state registrate sei denunce per possesso di fumogeni all’interno dello stadio. Tra i denunciati, ci sono quattro tifosi della Roma e due della Lazio.

Continua a leggere

Calcio

Le parole di Lotito “Io dico sempre la verità, purtroppo spesso fa male”

Pubblicato

il

Il presidente della Lazio Claudio Lotito ha aperto la conferenza stampa di Tudor, nuovo tecnico della Lazio, scelto per il dopo Sarri.

Il patron della Lazio è apparso rilassato, sereno e felice di essere al fianco del nuovo tecnico della sua Lazio. Ha subito ribadito alcune cose per fare chiarezza sui malumori derivanti dalle dimissioni di mister Sarri. “Io dico sempre la verità, purtroppo spesso fa male”. Ogni riferimento è puramente casuale…

Poi Lotito continua affermando “Sono lieto di essere qui oggi per condividere con voi la mia visione e il mio entusiasmo riguardo alla recente nomina del nuovo allenatore. La decisione di scegliere un nuovo capo tecnico non è stata presa in fretta, ma è stata ponderata attentamente in seguito a un evento imprevisto“, in riferimento alle dimissioni impreviste di Sarri.

I complimenti di Lotito a Tudor

Credo fermamente che questa persona sia la scelta ideale per guidare la nostra squadra, poiché possiede le qualità necessarie per far emergere al meglio il potenziale dei nostri giocatori, sia a livello tattico che motivazionale. Tudor, il nuovo allenatore, incarna appieno le caratteristiche che ritengo fondamentali per il successo della squadra. La mia decisione di nominarlo non è stata dettata da un’urgenza improvvisa, ma piuttosto dall’opportunità di avviare un nuovo progetto volto a rilanciare il nostro club.”

Il patron crede che il nuovo mister la squadra possa ritornare quella su cui credevano in tanti e che invece Sarri ha snaturato. “Ho piena fiducia nel fatto che la squadra, sotto la sua guida, sarà in grado di competere al massimo livello, come mi ha rassicurato personalmente lo stesso mister.”

Lotito poi ci tiene a precisare che “Il mio rapporto con Tudor non è cominciato prima delle dimissioni del precedente allenatore, Sarri, ma è nato successivamente. Dopo aver valutato attentamente le opzioni disponibili e le persone che potessero essere idonee a sostituirlo, sono rimasto colpito dalla moralità e dal comportamento esemplare di Tudor. Apprezzo il suo approccio diretto e trasparente, caratterizzato dalla franchezza e dalla mancanza di remore nel comunicare le proprie opinioni.”

In conclusione prima della conferenza stampa di Tudor, il primo dirigente della Lazio  afferma che “In definitiva, sono fiducioso che l’arrivo di Tudor segni l’inizio di una nuova e entusiasmante era per il nostro club. Guardo con ottimismo al futuro e sono convinto che, con il duro lavoro e l’impegno di tutti, possiamo raggiungere grandi risultati sotto la guida di questo nuovo allenatore.

Riproduzione riservata

 

 

Continua a leggere

Calcio

Tudor nuovo allenatore della Lazio. Le foto della firma

Pubblicato

il

Tudor nuovo allenatore della Lazio. Le foto della firma | Alfredo Pedullà

La Lazio ha annunciato ufficialmente Igor Tudor come il nuovo allenatore del club. Dopo aver emesso un comunicato ufficiale, la squadra ha condiviso su social media alcune immagini della firma del tecnico croato, insieme al direttore sportivo Angelo Fabiani.

Le foto pubblicate dal club mostrano il momento della firma dell’accordo tra Igor Tudor e la Lazio. La presenza del direttore sportivo Angelo Fabiani conferma l’importanza dell’evento per la squadra biancoceleste.

La firma dell’allenatore croato è stata ufficializzata con una serie di immagini pubblicate sul profilo social della Lazio. I tifosi hanno potuto vedere da vicino il momento della firma e accogliere così ufficialmente il nuovo tecnico.

Le foto condivise dalla Lazio su Facebook mostrano la conferma dell’arrivo di Igor Tudor come nuovo allenatore della squadra. Con la presenza del direttore sportivo, la firma dell’accordo è diventata ufficiale e ha generato grande entusiasmo tra i tifosi.


Fonte

Continua a leggere

Calcio

Filmato hard: replica della Roma dopo i licenziamenti

Pubblicato

il

Filmato hard: replica del club dopo i licenziamenti a Roma

Dopo la controversia causata dai licenziamenti dei due protagonisti coinvolti nel film hard, la Roma ha deciso di replicare ufficialmente alla situazione. Nelle ultime ore, il caso ha generato una grande polemica, con la società che ha preso una posizione decisa licenziando i dipendenti coinvolti.

La decisione della Roma di licenziare i due dipendenti è stata motivata dalla violazione del codice etico aziendale. La società ha sottolineato che i fatti sono stati manipolati per insinuare l’esistenza di una presunta discriminazione sessuale e disparità di trattamento. La Roma ha annunciato che adotterà tutte le misure necessarie per difendere i propri interessi nelle sedi competenti.

In risposta alla vicenda, anche i rivali della Lazio hanno preso posizione. La loro replica ufficiale ha contribuito ad alimentare ulteriormente la controversia e a innescare un dibattito pubblico sulla questione. La situazione continua ad evolversi e ad avere ripercussioni nel mondo dello sport e oltre.

Fonte

Continua a leggere

Calcio

Sorteggio Europa League: quando e dove guardare

Pubblicato

il

Sorteggio Europa League: quando e dove guardare | DAZN News IT

La fase a eliminazione diretta dell’Europa League è iniziata, portando la competizione alla sua parte più intensa. I sorteggi degli ottavi di finale promettono sfide importanti e destini incredibili.

Il sorteggio dei quarti vede qualificate le seguenti squadre: Milan, Roma, Atalanta, Liverpool, Marsiglia, West Ham, Bayer Leverkusen e Benfica. Le date delle partite della competizione sono già state stabilite, con la finale che si terrà il 22 maggio 2024 all’Aviva Stadium di Dublino, in Irlanda.

Il sorteggio della fase a eliminazione diretta è iniziato alle ore 12 e è visibile on demand su DAZN. Le future date dei sorteggi sono il 23 febbraio per gli ottavi di finale e il 15 marzo per i quarti, le semifinali e la finale. Al sorteggio degli ottavi hanno partecipato tre squadre italiane: Roma, Milan e Atalanta. La UEFA Europa League si concluderà con la partita finale il 22 maggio 2024.

Fonte

Continua a leggere

Calcio

As Roma revenge Porn. La condanna di Assotutela

Pubblicato

il

As Roma revenge porn

Il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato, ha espresso con fermezza la sua condanna nei confronti del licenziamento delle vittime coinvolte in un recente scandalo presso la AS Roma, enfatizzando l’importanza di proteggere le persone coinvolte anziché punirle.

Secondo quanto riportato, la procura della FIGC sta attualmente conducendo un’indagine su un presunto video a sfondo sessuale che sarebbe stato rubato da un dipendente della AS Roma. La dipendente coinvolta avrebbe poi subito il licenziamento a seguito della diffusione del video.

L’incidente affonda le sue radici nel 2022, quando un giovane giocatore della “Roma Primavera”, fingendo di dover chiamare il proprio procuratore, ha chiesto il cellulare a una dipendente della AS Roma e ha rubato un video intimo della donna e del suo compagno, anch’egli dipendente del club.

Il video è stato successivamente inviato a compagni di squadra e dirigenti della AS Roma, diffondendosi rapidamente online. Le vittime, ignare di quanto accaduto, si sono trovate a essere oggetto di uno scherzo crudele, che ha causato loro notevole disagio.

Dopo il licenziamento, la coppia si è rivolta alla Filcams CGIL Roma Lazio per ottenere supporto sindacale e legale, intraprendendo le necessarie azioni legali.

Maritato ha condannato i licenziamenti come illegittimi e ha sottolineato l’importanza di far sì che chi commette atti diffamatori paghi per le proprie azioni, senza minimizzarle come semplici scherzi. Ha inoltre ribadito l’impegno di Assotutela nel sostenere le vittime di revenge porn e di violazioni simili dei diritti.

Lukaku va via a fine stagione?

Continua a leggere

Calcio

Di Battista sulle dimissioni di Sarri, “Un gestore evidentemente non all’altezza…” Foto

Pubblicato

il

Di Battista su Sarri

Anche Alessandro Di Battista dice la sua sulle dimissioni di Sarri, sparando a zero contro il presidente Claudio Lotito. Queste le parole dell’attivista politico nonché grande tifoso della Lazio nei commenti del video dedicato dalla società al tecnico dimissionario.

“Un uomo vero in un mondo di merda. Una società di incapaci. Un gestore evidentemente non all’altezza per ricoprire incarichi in società calcistiche e nelle istituzioni repubblicane. Sarri (che ha responsabilità tecniche sulla stagione ovviamente) ha insegnato al gestore Lotito il significato della parola dignità. Una lezione che chi è arrogante non imparerà mai ma che i laziali non dimenticheranno mai.”

Alessandro Di Battista sulle dimissioni di Sarri non ha usato mezzi termini, criticando fortemente le scelte della società e in modo particolare del Presidente Claudio Lotito, chiamato più volte “gestore”, espressione utilizzata più volte anche nel recente passato, per screditare il ruolo del presidente della Lazio. Tik Tok messo al bando

Riproduzione riservata

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

Continua a leggere

Calcio

Bayern Monaco sfida la Lazio, Le parole dell’ex Juve De Ligt

Pubblicato

il

Bayern Monaco, De Ligt: «Partita importante per la stagione. Possibile addio? Non ci penso»

Il difensore del Bayern Monaco, Matthijs De Ligt, ha partecipato alla conferenza stampa in vista della partita contro la Lazio, definendola come molto importante per l’intera stagione. De Ligt ha sottolineato che non sta pensando ad un possibile addio al club, dichiarandosi molto felice di far parte della squadra e desideroso di contribuire con tutto il suo impegno.

Il difensore ha notato la forza difensiva della Lazio e ha sottolineato l’importanza di avere molti uomini nell’area avversaria per sfruttare le occasioni. Ha aggiunto che sarà fondamentale evitare di subire gol e che la partita non sarà facile. De Ligt ha riflettuto sull’addio di Tuchel, sottolineando che tutti i giocatori sono responsabili e devono lavorare insieme per superare il momento difficile. Inoltre, ha elogiato la tattica di Sarri e ha messo in evidenza la necessità di essere forti per ottenere la vittoria.

In conclusione, De Ligt ha espresso fiducia nella squadra e ha ribadito l’importanza di affrontare la gara con determinazione per ottenere un risultato positivo e superare il periodo complicato che la squadra sta attraversando.

Fonte

Continua a leggere

Calcio

Bayern Monaco Lazio: Sarri studia il miglior undici per la sfida di Champions League

Pubblicato

il

Bayern Monaco Lazio

Il Bayern Monaco e la Lazio si stanno preparando per affrontarsi in una sfida importante, con la squadra di Sarri che ha l’opportunità di avanzare ai quarti di Champions League per la prima volta. Dopo aver ottenuto un vantaggio di 1-0 nell’andata, la Lazio dovrà ora difendersi all’Allianz Arena.

Con pochissimo tempo a disposizione per preparare la partita, Sarri sta studiando attentamente la miglior formazione da schierare contro il Bayern Monaco di Tuchel. Entrambe le squadre stanno lavorando duramente per essere pronte per questo importante match.

Le probabili formazioni prevedono il Bayern Monaco schierato con un 4-2-3-1, con giocatori come Neuer, Sané, Müller e Kane pronti a scendere in campo. Dall’altra parte, la Lazio potrebbe optare per un 4-3-3, con giocatori come Immobile, Luis Alberto e Felipe Anderson pronti a cercare il gol.

Sarà una sfida avvincente tra due squadre di alto livello, con entrambe determinate a ottenere la vittoria e a conquistare un posto nei quarti di Champions League. Sarà interessante vedere come si svilupperà il match e quali strategie verranno messe in atto dai due allenatori per ottenere il miglior risultato possibile.

Fonte

Continua a leggere

Calcio

Aurora Panci a Trigoria, lascia le mutandine davanti la sede della Roma. Video

Pubblicato

il

Aurora Panci a Trigoria

Clamoroso, Aurora Panci a Trigoria! Continua a far parlare di se Aurora Panci dopo il video che ha fatto scandalo davanti alla chiesa e la successiva intervista rilasciata dove espone le sue idee.

Adesso altra bomba è il nuovo video che lascia presagire qualcosa di molto intimo… La sexual creator è infatti stata immortalata pochi minuti fa nel quartier generale della AS Roma a Trigoria. Solito leitmotiv: la ragazza saluta con la scritta “Dybala” sul palmo della mano, si toglie le mutandine da sotto la gonna gettandole a terra avvicinandosi verso il citofono all’entrata del cancello principale di Trigoria.

Aurora Panci a Trigoria sembri addirittura che la bellissima ragazza citofoni presso il quartier generale della Roma. Sotto al video poi la ragazza scrive “Spiegate ora le magie di Dybala. P.S. Anche se preferivo Lukaku“.

Cosa c’è di vero in questo video solo Aurora lo può sapere, ma la provocazione sta facendo il giro del web.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aurora panci (@aury.prof)

 

 

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA