Torre Angela, ristorante chiuso 30 giorni per spaccio. Arrestato il cuoco mentre il fratello è indagato

torre angela, chiuso ristorante
Ultimo aggiornamento:

A Torre Angela chiuso ristorante per spaccio

Il Commissariato Romanina ha notificato al responsabile di un esercizio commerciale, in zona Torre Angela, la sospensione della licenza ex art. 100 del T.U.L.P.S. con conseguente chiusura dell’attività per 30 giorni. Il provvedimento, adottato dal Questore di Roma, sulla base dell’ istruttoria dalla Divisione Polizia Amministrativa, è stato emesso in quanto, in seguito a controlli, gli agenti di Polizia hanno arrestato il cuoco dell’attività commerciale per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, mentre il fratello del titolare, nella circostanza qualificatosi come responsabile dell’attività, è stato indagato in stato di libertà per inottemperanza al foglio di via obbligatorio e violazione della legge sugli stupefacenti.

Torre Angela, chiuso ristorante

Meteo Roma. In arrivo altra ondata di caldo torrido

Segui la cronaca di roma anche su fb