Nubifragio a Roma – Temporali e fulmini sulla Capitale nella notte del 15 agosto

Nubifragio a Roma. Confermate le previsioni della Protezione Civile, che nel primo pomeriggio di ieri aveva diramato l’allerta gialla per il maltempo. Nella notte infatti violenti temporali si sono abbattuti sulla Capitale e sul resto del Lazio. A livello idrogeologico, le situazioni più preoccupanti si sono registrate nella zona del bacino romano e dell’Aniene, sul tratto costiero pontino e in Ciociaria.

NUBIFRAGIO A ROMA, PIOGGIA A SUD E FULMINI SUL LITORALE

I primi goccioloni si sono riversati intorno alle 23.30 nel quadrante sud di Roma, tra Eur, Spinaceto e Torrino. Ad essere colpita per prima dalle avverse condizioni meteo era stata però l’area nord ovest. Da dove, poco prima delle 23, una raffica di lampi e fulmini si è abbattuta sul litorale tra Anzio e Nettuno. Causando, complici i 32 mm di pioggia caduti in circa 1 ora e mezza, numerosi allagamenti.

Nubifragio a Roma
Fulmini sul litorale

NUBIFRAGIO A ROMA, LA SITUAZIONE NELLE PROSSIME ORE

E anche per le prossime ore le previsioni non promettono nulla di buono: dal pomeriggio di oggi e per le successive 12 ore, piogge e temporali continueranno ad imperversare nelle zone succitate, con conseguenti criticità idrogeologiche. Le precipitazioni, da isolate a sparse, porteranno accumuli di entità da debole a moderata

1 commento

I commenti sono chiusi.