Addio senzatetto, il comune di Roma mura il sottopasso Turbigo

Chi è che non mai passato con la macchina, il furgone, lo scooter o con il taxi nel sottopasso Turbigo? Beh, tantissimi romani e non solo ci saranno passati miliardi di volte, senza sapere che quel tratto di strada che unisce via Marsala con via Giolitti, passando sotto le ferrovia, si chiama appunto sottopasso Turbigo, in onore della battaglia della seconda guerra d’indipendenza del 3 giugno 1859.

Sottopasso alla stazione Termini

Purtroppo però, passando nel sottopasso, quante volte abbiamo visto decine di senzatetto dormire negli spazi che dividevano le due carreggiate? Uno spettacolo indecorso per la capitale d’Italia alle prese con un problema sempre più manifesto, soprattutto intorno alla stazione Termini.

Per fortuna però il comune di Roma ha capito il problema e, proprio in questi giorni, sta murando gli spazi fra le due carreggiate impedendo ai senzatetto di dormire ai bordi della strada.

Redazione
Siamo la redazione. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE