🟥 ULTIME NEWS

🟥 ULTIME NEWS

Assenteismo in Regione Lazio, la rete della GdF su 9 dipendenti ‘furbetti’

Assenteismo in Regione Lazio, il terremoto. Gente che ‘saltava’ quasi 200 ore di lavoro, per andare a fare shopping o dal parrucchiere. Gli inquirenti lo hanno scoperto indagando tra il personale del parco naturale dei Monti Lucretili. Per questo motivo, a carico di 9 soggetti la Procura di Tivoli ha richiesto il divieto di dimora a Palombara Sabina, dove ha sede il parco. Misura cui il Gip del Tribunale della città ha dato parere favorevole. Le indagini, condotte da magistrati e Guardia di Finanza, hanno permesso di far luce sulla diffusione del fenomeno nell’ente. Che copre 13 comuni tra Tivoli e dintorni ed è visitato ogni giorno da tantissima gente.

ASSENTEISMO IN REGIONE LAZIO, I COMPORTAMENTI FRAUDOLENTI

Peccato che alcune delle persone che lo gestivano al lavoro preferivano le proprie attività personali. Oppure, in qualche caso, starsene comodamente a casa, che lasciavano solo in coincidenza dell’orario di fine turno, per andare a timbrare il cartellino. In questo modo, del tutto illegittimo, avrebbero tolto attività al parco pubblico. E a farne le spese sarebbero stati altri più puntuali colleghi, che hanno dovuto sobbarcarsi anche gli intervalli scoperti. Ma c’è di più: durante il periodo delle indagini, i dipendenti risultavano, per gran parte del tempo, in smart working. Un modo forse per non destare sospetti. Ma, purtroppo per loro, non avevano fatto i conti con l’acume degli inquirenti.

ASSENTEISMO IN REGIONE LAZIO, LE INDAGINI 

I quali hanno installato telecamere nascoste vicino sia all’apparecchio ‘marcatempo’ che alle entrate della struttura. Ma numerosi sono stati anche i pedinamenti effettuati dagli uomini delle Fiamme Gialle. Che, durante uno di essi, hanno scoperto il comportamento fraudolento di uno degli indagati. Quest’ultimo infatti, tra luglio e ottobre 2021, si sarebbe allontanato senza motivo dal proprio posto di lavoro per ben 41 volte. 34 sarebbero state invece le occasioni in cui un collega avrebbe fatto lo stesso. Ma nel computo sono presenti anche tanti altri illeciti di vario tipo. A tal proposito, gli inquirenti starebbero vagliando la posizione anche di altre 21 persone.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE