🟥 ULTIME NEWS

🟥 ULTIME NEWS

Chef Rubio denunciato, Liliana Segre mette nei guai il cuoco romano

Chef Rubio denunciato. A sporgere querela nei suoi confronti, lo scorso martedì, Liliana Segre. La senatrice a vita si è rivolta ai Carabinieri di Milano contro 24 episodi di minacce di cui sarebbe stata vittima sul web. E nell’elenco dei coinvolti, a quanto riporta Il Giorno, comparirebbe anche il nome del cuoco romano. Confermare le accuse toccherà ora al lavoro d’indagine, affidato ai militari del Nucleo Investigativo del Comando provinciale del capoluogo lombardo, sezione Indagini Telematiche.

CHEF RUBIO DENUNCIATO, LA REPLICA DELLA SEGRE ALLE MINACCE

Le denunce erano già state preannunciate dalla stessa Segre a novembre, in occasione del Forum Nazionale delle donne ebree d’Italia. Nell’iniziativa, la senatrice a vita sarà assistita dall’avvocato Vincenzo Saponara. A lei, testimone della Shoah, sarebbero stati indirizzati messaggi contenenti parole d’odio, anche antisemita, insulti e perfino minacce di morte. A queste ultime in particolare aveva risposto a schiena dritta, sottolineando che le riceveva “anche perchè sono vaccinata e non una no-vax“.

CHEF RUBIO DENUNCIATO, LE PAROLE INCRIMINATE

Nel mirino, rivelano fonti investigative, sono così finiti 24 profili, perlopiù non riconducibili a volti noti. Starà ora agli inquirenti svelarne l’identità, che ha agito nell’ombra negli ultimi mesi attraverso sia i social che via mail. Tra i nomi, ci sarebbe appunto anche quello di Gabriele Rubini, alias Chef Rubio. 39 anni, di Frascati, ad incriminarlo due post su Twitter. Uno in cui rimproverava la Segre per il “silenzio sistematico” sulla “pulizia etnica” contro i palestinesi, e l’altro dove la attaccava per il suo no al ritorno in ospedale dei medici no-vax.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE

Mark Caltagirone ora si fà sul serio