🟥 ULTIME NEWS

🟥 ULTIME NEWS

Stretta sul fumo, il Ministro Schillaci annuncia l’arrivo di nuovi divieti

Stretta sul fumo, brutte notizie per il settore dei tabacchi. È infatti prevista a breve l’introduzione di nuove regole, che riguarderanno tanto il consumo quanto la vendita e la pubblicizzazione dei prodotti. Una decisione presa in una data non a caso: il 2023 coincide infatti con i 20 anni dall’approvazione della ‘legge Sirchia’, che decretava lo stop al fumo in tutti i luoghi chiusi. A confermarlo il Ministro della Salute Orazio Schillaci, parlando alla Commissione Affari Sociali della Camera.

STRETTA SUL FUMO, LE PAROLE DEL MINISTRO

Intendo proporre l’aggiornamento e l’ampliamento della legge 3/2003. Il divieto di fumo sarà così  esteso in altri luoghi all’aperto in presenza di minori e donne in gravidanza. Verrà inoltre eliminata la possibilità di attrezzare sale fumatori in locali chiusi“. La normativa riguarderà anche le e-cig: “Il divieto sarà esteso anche alle emissioni dei nuovi prodotti come sigarette elettroniche e prodotti del tabacco riscaldato. Nonché alla pubblicità ai nuovi prodotti contenenti nicotina“.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

LEGGI ANCHE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE