Seguici sui Social

Spettacoli e TV

Ascolti Sanremo, boom per la prima serata: dato più alto da 30 anni

Ascolti Sanremo, quanti telespettatori si sono sintonizzati sul debutto della 73esima edizione? Scopriamolo insieme

Pubblicato

il

Sanremo 2024, Amadeus e Mengoni simboli dell'antifascismo intonano 'Bella Ciao'

Ascolti Sanremo, Amadeus può gioire. Il suo ‘quarto mandato’ (come l’ha definito Benigni) all’Ariston è iniziato davvero con il botto, facendo registrare valori di share da record. Quasi 10,8 milioni (10,757 per la precisione) di persone ieri, a partire dalle 20.40, avevano infatti il televisore acceso su Raiuno. Vale, a dire il 62,4%, circa 2 su 3, del totale della platea  spettatrice. Un dato che costituisce la media tra quello della prima parte dello show e quello della seconda.

Nella fascia fino alle 23.45, infatti, erano sintonizzati in oltre 14 milioni (14,170), per uno share del 61,7%. In quella conclusa all’1.40, invece, il gruppo di ascolto si è ridotto fino a sfiorare quota 6,3 milioni (6,296). Di contro, lo share ha fatto un balzo fino ad arrivare al 64,7%. Molto seguita è stata anche l’anteprima, con il monologo di Roberto Benigni sulla Costituzione: 13,104 milioni di spettatori e 51,2% di share per lei. Numeri straordinari, superati solo da quelli dell’edizione del 1995, che conquistò il 65,15% di share.

News

Paola Perego in tv: malore in diretta, cosa è successo?

Pubblicato

il

Paola Perego in tv: malore in diretta, cosa è successo.

La conduttrice televisiva Paola Perego ha destato preoccupazione durante la trasmissione Citofonare Rai 2, quando ha accusato un malore e è stata costretta ad abbandonare la diretta televisiva. Simona Ventura, conduttrice del programma, ha comunicato la notizia agli spettatori.

Durante la puntata di oggi, la Perego ha iniziato a non stare bene e ha dovuto lasciare il programma durante la pausa pubblicitaria, senza fare più ritorno. Simona Ventura ha spiegato che la conduttrice si sentiva male e aveva dovuto andare a casa, ma che non si trattava di qualcosa di grave. La trasmissione è proseguita regolarmente con la Ventura alla conduzione.

La conduttrice ha anche dovuto rinunciare alla partecipazione a Domenica In a causa delle sue condizioni di salute. Paola Perego ha voluto rassicurare i suoi fan spiegando che non si trattava di nulla di grave e che sarebbe tornata in forma per la prossima trasmissione.

Paola Perego ha recentemente subito un intervento per rimuovere un tumore al rene. Durante una precedente puntata di Verissimo ha sottolineato l’importanza della prevenzione e ha raccontato la sua esperienza con il cancro, affermando che ora sta bene dopo un periodo difficile.

Fonte

Continua a leggere

Spettacoli e TV

John Travolta accusato di pubblicità occulta per scarpe “da un milione”. Polemiche sul suo cachet di 200mila euro. Esposto Codacons.

John Travolta accusato di pubblicità occulta per scarpe “da un milione”. Polemiche sul suo cachet di 200mila euro. Esposto Codacons.

Pubblicato

il

John Travolta accusato di pubblicità occulta per scarpe “da un milione”. Polemiche sul suo cachet di 200mila euro. Esposto Codacons.

John Travolta ha ricevuto un cachet di 200mila euro per la sua partecipazione alla seconda serata del Festival di Sanremo 2024, così si fa capire dalla nota dell’Adnkronos.

Il brief ingresso di Travolta allo show, nel quale ha dimostrato alcuni dei suoi famosi passaggi di danza a Amadeus e in seguito ha partecipato a un “Ballo del Qua Qua” con Fiorello e il direttore artistico del festival Ariston, ha scatenato una serie di risate online. La performance è durata poco più di 15 minuti. Pare che Rai abbia pagato un cachet di circa 200.000 euro. Le spese di viaggio dell’attore non sono state incluse in questo importo, poiché Travolta aveva volato a Nizza sul suo jet privato.

Un altro caso che riguarda Travolta concerne le sue scarpe da U-Power. L’impresa ha sede a Monza (che dà il nome allo stadio della squadra di Galliani in Serie A). Si presume che Travolta sia stato pagato un milione di euro per indossare le sneaker bianche dell’impresa, che sono state ripetutamente inquadrategli dagli operatori Rai. Ciò rappresenterebbe un altro caso di pubblicità nascosta, qualcosa che Amadeus si adoperava molto per evitare.

Il Codacons ha presentato un reclamo all’Agcom e all’Antitrust, chiedendo l’apertura di un’indagine sul caso delle scarpe indossate da Travolta durante la sua partecipazione al festival di Sanremo. Questo comporterebbe un altro caso di pubblicità occulta e cachet esorbitanti. Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, Travolta avrebbe ricevuto un milione di euro da U-Power per apparire al teatro Ariston.

Il pubblico non ha risposto positivamente alle azioni di Travolta. Si è accusata la degna performance dell’attore di essere “usata come un pupazzo per uno skit piuttosto ridicolo e di dubbia qualità”, che è stato scartato dal pubblico.

A questo punto, la Corte dei Conti deve decidere se il cachet di 200mila euro era appropriato e conveniente, oppure se rappresentava un dispendio inane di fondi pubblici, poiché la Rai è finanziata con i soldi dei cittadini. Ciò è stato annunciato da Codacons.

Sia Amadeus che Fiorello hanno ammesso che la gag non era riuscita, scherzando che era stato uno dei momenti più terrificanti nella storia della televisione. Infine, l’interprete di ‘Saturday Night Fever’ e ‘Grease’ ha avuto un’esperienza mista con la sua partecipazione al festival di Sanremo, generando risparmi e critiche miste sulla sua partecipazione.

Fonte

Continua a leggere

Spettacoli e TV

Cast di Mare Fuori 4 a Sanremo contro violenza sulle donne: ‘L’amore non è possesso’

Pubblicato

il

Cast di Mare Fuori 4 a Sanremo contro violenza sulle donne: ‘L’amore non è possesso’

Il cast della quarta stagione di Mare Fuori è apparso sul palco dell’Ariston nella seconda serata del Festival di Sanremo. Hanno recitato un lungo monologo contro la violenza sulle donne, con un messaggio eccezionalmente potente: “L’amore non è possesso. Così, a volte, ‘no’ è la più grande dichiarazione d’amore che si possa fare”.

Ad ora, hai la possibilità di seguire le ultime notizie sullo spettacolo grazie al nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it. Attiva le notifiche per rimanere sempre aggiornato.

La seconda serata del Festival di Sanremo 2024 è stata arricchita dalla presenza di parte del cast di Mare Fuori 4. Dopo le apparizioni di Giovanni Allevi e John Travolta, sono stati i giovani attori della popolare serie televisiva, in arrivo su Rai2 dal 14 febbraio, a prendere il centro della scena con un approfondito monologo sull’argomento grave del femminicidio.

Gli attori Matteo Paolillo e Giovanna Sannino sono stati i primi a salire sul palco dell’Ariston, seguiti da Yeva Sai e Domenico Cuomo. Tutti hanno recitato versi contro la violenza sulle donne. Anche Antonio D’Aquino e Francesco Panarella sono saliti sul palco, insieme a Maria Esposito e Massimiliano Caiazzo. Le parole da loro recitate sono apparse sul tulle alle loro spalle.

Giovanna Sannino è stata la prima a parlare affermando l’importanza dell’ascolto, seguita da Matteo Paolillo che ha parlato di accoglienza. Nei loro interventi, Yeva Sai ha sottolineato l’importanza dell’accettazione, Domenico Cuomo ha parlato dell’apprendimento, Antonio D’Aquino si è concentrato sulla verità, Francesco Panarella sull’essere accanto all’altra persona, Maria Esposito ha discusso dell’importanza di poter dire “no” e Massimiliano Caiazzo ha concluso sul valore dell’essere insieme.

Insieme, hanno poi cantato la colonna sonora della serie tv, Ce sta o’ Mar fo’. A partire dal 14 febbraio 2024, la popolare serie tv verrà trasmessa su Rai2. Dopo l’anteprima in streaming sulla piattaforma RaiPlay ogni mercoledì, in prima serata, i telespettatori potranno seguire le storie d’amore tra i detenuti dell’IPM e il finale del tiroteo che vede Rosa, Carmine e Don Salvatore come protagonisti. Sempre dal 14 febbraio, saranno disponibili in streaming su RaiPlay gli altri sei episodi.

Fonte

Continua a leggere

Spettacoli e TV

Giovanni Allevi a Sanremo: “Ho perso tutto con la malattia, ma il dolore mi ha donato tanto”

Pubblicato

il

Giovanni Allevi a Sanremo: “Ho perso tutto con la malattia, ma il dolore mi ha donato tanto”

Giovanni Allevi è stato ospite speciale a Sanremo 2024, offrendo un’intensa testimonianza sulla sua lotta contro la malattia. Con sincerità e coraggio, il famoso compositore ha condiviso con il pubblico la sua dolorosa esperienza: “All’improvviso mi è crollato tutto. Ho perso molto, il mio lavoro, ho perso i miei capelli, le mie certezze, ma non la speranza e la voglia di immaginare”.

Un nuovo canale di Spettacolo Fanpage.it è stato creato su WhatsApp per gli aggiornamenti dedicati.

La 74esima edizione del Festival di Sanremo 2024 ha aperto i battenti con l’apparizione di Allevi come primo ospite nella seconda serata. Il pianista ha regalato al pubblico un lungo monologo incentrato sulla sua battaglia contro il mieloma multiplo. Sul palco dell’Ariston, Allevi ha eseguito ‘Tomorrow’, un brano che ha scritto durante i suoi ricoveri in ospedale.

Visibilmente commosso, Allevi è stato accolto sul palco dell’Ariston con un caloroso e lungo apprezzamento del pubblico. Il suo discorso, carico d’emozione, si è concentrato sulla dolorosa metamorfosi portata dalla scoperta della sua malattia. Nonostante le difficoltà incontrate, la perdita del lavoro e dei capelli, Allevi ha sottolineato l’importanza di non perdere mai la speranza e la forza di immaginare.

“La malattia”, ha detto, “mi ha offerto, accanto al dolore, doni inaspettati. La gratitudine per la bellezza della creazione, l’affetto e la forza ricevuti da altri pazienti, i guerrieri come li chiamo io, e i loro parenti… Ho imparato che i numeri non contano, che ogni individuo è unico, irripetibile e a suo modo infinito.”

Marco Mengoni, presentatore di Sanremo 2024, ha sorpreso per la sua scelta di portare una gonna, una scelta che ha contribuito a rompere ulteriormente gli schemi.

Emozionante è stata la conclusione del monologo di Allevi: ha tolto il cappello, mostrando la sua chioma riccia, prima di promettere al pubblico una performance speciale. Nonostante i dolori fisici, ha assicurato di suonare il pianoforte con tutta l’anima, per dare forza e speranza a tutti coloro che, come lui, lottano contro la sofferenza.

Fonte

Continua a leggere

Spettacoli e TV

Sanremo 2024: Eventi e momenti salienti della seconda serata

Pubblicato

il

Sanremo 2024: Eventi e momenti salienti della seconda serata

La seconda notte del Festival di Sanremo 2024 è passata e qui riportiamo cosa è accaduto per coloro che non sono riusciti a partecipare o a rimanere svegli fino alle 2 del mattino. È sicuro dire che probabilmente non vedremo John Travolta tornare in Italia per un po’. Se saranno le circostanze saranno favorevoli e lui non si offenderà troppo, c’è possibilità che possa ancora godersi qualche vacanza italiana, ma sarà difficile. Ciò è dovuto principalmente all’imbarazzante scherzo di cui è stato fatto protagonista.

Non inizieremo a descrivere l’evento dall’inizio, ma questo incidente merita sicuramente di essere menzionato. È avvenuto in un momento casuale, quasi a metà dello spettacolo. Pur potendo tollerare l’abituale invito a ballare con Mr Sabato sera senza dover uscire dai propri schemi con brani come Staying alive e You Never Can Tell, la più grande delusione è che Amadeus non è Uma Thurman. A peggiorare le cose, Fiorello ha cercato di fare il simpaticone proponendo il ballo del qua qua, complete di un tutorial con cappelli a forma di becco. Era realmente troppo.

Tuttavia, se cerchiamo di trovare qualche aspetto positivo in tutto questo, sarebbe Giorgia all’apertura della seconda serata. Senza accenno alcuno di divismo, ha conquistato il pubblico con il suo talento. Con il suo sguardo penetrante e la sua voce che tocca il cuore, è stata in grado di regalare allo spettacolo un momento indimenticabile. Nonostante l’assenza di Marco Mengoni, Giorgia ha saputo intrattenere il pubblico, non poco.

La seconda notte ha visto l’esibizione di quindici artisti. Sono stati introdotti da altri quindici artista che si esibiranno il 8 Febbraio e che a loro volta sono stati presentati da altri quindici che si sono esibiti il giorno prima. Può sembrare complicato, ma in realtà non lo è. Le performance sono tutte divenute più familiari, alcune di queste hanno anche iniziato a evocare empatia nel pubblico. Un esempio è l’interpretazione di Dargen D’Amico di Onda alta, che ha di nuovo scosso l’Ariston.

Ci sono stati due momenti particolarmente toccanti: il monologo di Giovanni Allevi sulla sua malattia e la dichiarazione degli attori di Mare Fuori contro la violenza sulle donne. Nel frattempo, il pubblico è stato coinvolto, e può essersi anche incontrato con un matrimonio. Molti hanno ipotizzato che tutto ciò porterebbe punti al Fantasanremo, che è essenzialmente l’evento clou da tre anni a questa parte. Alla fine, Amadeus ha annunciato anticipate conclusioni, nonostante il recupero fosse minimo: solo dieci minuti.

Fonte

Continua a leggere

Spettacoli e TV

Sanremo 2024, Amadeus e Mengoni simboli dell’antifascismo intonano ‘Bella Ciao’

Sanremo 2024, Amadeus e Mengoni simboli dell’antifascismo intonano ‘Bella Ciao’

Pubblicato

il

Bella Ciao Sanremo

Sanremo 2024, Amadeus e Mengoni simboli dell’antifascismo intonano ‘Bella Ciao’.

Amadeus e Marco Mengoni si esibiscono in un’inedita collaborazione, intonando insieme “Bella Ciao” durante una conferenza stampa a Sanremo. L’occasione nasce da una domanda posta da Enrico Lucci di “Striscia la Notizia”, rivolta ai due conduttori della prima serata del Festival di Sanremo, che chiede loro se si identifichino come “antifascisti”. Senza esitazione, entrambi rispondono affermativamente e decidono di interpretare con forza l’inno della Resistenza, “Bella Ciao”.

 

Continua a leggere

Attualità

Ilary Blasi ringrazia Cristiano Iovino per sempre, afferma che Totti è sempre benvenuto a casa

Pubblicato

il

Ilary Blasi ringrazia Cristiano Iovino per sempre, afferma che Totti è sempre benvenuto a casa

Ilary Blasi, l’ospite d’onore al talk show Verissimo condotto da Silvia Toffanin, ha presentato il suo nuovo libro intitolato “Che Stupida”, il quale rivela dettagli del suo matrimonio con l’ex marito, il calciatore Francesco Totti. Blasi espone con sincerità come non riconosce più Francesco, ma malgrado ciò lo invita a cena, sperando che accetterà l’invito.

Parlando del suo rapporto con Cristiano Iovino, Blasi ha affermato come alcune rivelazioni su Totti l’abbiano aiutata a vedere le cose sotto un’altra prospettiva. Nelle stesse dichiarazioni, Blasi ha suggerito che i fan possono seguire le novità sulla sua vita attraverso il nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it.

Blasi, durante la sua partecipazione a Verissimo, ha condiviso i dettagli riguardo il contenuto del libro, che esplora la sua lunga unione, ora conclusa, con Totti. “Che stupida perché non me ne sono resa conto. Me lo sono detta davvero”, ha ammesso con franchezza l’autrice durante l’intervista. Ha inoltre rivelato un ulteriore dettaglio interessante: l’invito aperto a Francesco di venire a cena a casa sua.

Discutendo più a fondo del suo rapporto con Cristiano Iovino, Blasi lo ringrazia per le informazioni che ha condiviso sul passato di Francesco, le quali l’hanno aiutata a capire meglio l’intera situazione.

Blasi, nel corso dell’intervista, ha parlato anche dei suoi sentimenti riguardo la sua esperienza passata e del suo matrimonio con Totti. Le sue emozioni variano tra malinconia, nostalgia, tenerezza, e gratitudine. Nonostante i dispiaceri e le delusioni, Blasi ha affermato che non avrebbe cambiato nulla del suo passato e si sente pronta a gestire la sua nuova realtà con lucidità.

Infine, Blasi ha condiviso il suo parere sulle voci riguardanti il suo rapporto con Cristiano Iovino. Blasi ha dichiarato di aver riso quando si è sentita accusare di aver avuto una relazione aperta, un’accusa che l’ha ferita. Iovino, nel frattempo, ha smentito la versione di Blasi in Unica, parlando di una “frequentazione intima” tra loro.

Nonostante le asprezze del suo divorzio, Blasi si mantiene positiva e guarda al futuro. Ha un’idea di iniziare una nuova vita come donna matura e ancora crede nell’amore e nel matrimonio. Anche se il matrimonio con Totti è finito, rimane aperta alla possibilità di avere una “famiglia allargata”, invitando anche l’ex marito a cena. Nonostante ciò, ha concluso l’intervista affermando di non riconoscere più l’uomo che Totti è diventanto, augurandogli comunque di essere felice.

Fonte

Continua a leggere

Donna

Paola Perego operata per tumore, Le parole della conduttrice. FOTO

Pubblicato

il

Paola Perego operata per tumore al rene, annuncio su Instagram: «La prevenzione può salvare la vita»

Paola Perego condivide la sua esperienza di lotta e speranza

Paola Perego, celebre conduttrice televisiva di 57 anni, ha affrontato con coraggio un intervento di nefrectomia parziale a causa di un tumore al rene. La notizia è stata condivisa da Paola stessa tramite un post su Instagram, dove ha sottolineato l’importanza della prevenzione nella lotta contro il cancro.

Attraverso una foto condivisa sui social media, Paola Perego ha voluto mostrare il suo sorriso prima dell’operazione, condividendo con i suoi follower quell’importante momento della sua vita. Nel messaggio che accompagna l’immagine, la conduttrice ha spiegato di aver affrontato l’intervento di urgenza e ha espresso la sua gratitudine nei confronti del personale medico che l’ha assistita in questa difficile fase.

Inoltre, Paola ha rassicurato i suoi fan sulle sue attuali condizioni di salute, ringraziando per l’affetto e il sostegno ricevuti da parte dei suoi cari e dei suoi seguaci. Ha concluso il suo messaggio ringraziando nuovamente il team medico che l’ha accompagnata durante l’intervento e ha espresso la sua gratitudine per la possibilità di affrontare la situazione con positività e determinazione.

Secondo quanto scritto dal Messaggero, la testimonianza di Paola Perego si presenta come un messaggio di speranza e consapevolezza sull’importanza della prevenzione nella lotta contro il cancro, un monito che può influenzare positivamente molte persone. La forza e il coraggio dimostrati dalla conduttrice nel suo percorso di guarigione saranno sicuramente di ispirazione per molti, incoraggiandoli a prendersi cura della propria salute e ad affrontare le sfide con determinazione e fiducia nella medicina e nelle proprie forze.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Perego (@paolaperego17)

 

Continua a leggere

Cinema

Alessandro Siani senza pubblicità e social

Pubblicato

il

Alessandro Siani spiega perché non è presente sui social e perché ha detto no a molte cose (tipo la pubblicità)

Perché Alessandro Siani ha scelto di non essere sui social e di dire no alla pubblicità

Alessandro Siani, noto attore e regista napoletano, ha scelto di non essere ufficialmente presente sui social network, nonostante la sua conoscenza di Facebook, Instagram, Twitter e YouTube. Durante una recente intervista nel podcast “Passa dal BSMT” (il podcast di Gianluca Gazzoli), ha spiegato il motivo di questa decisione, considerata piuttosto inusuale ai giorni nostri.

Siani ha manifestato profondo rispetto per i social e i contenuti che vi circolano, ammettendo di vedere spesso cose interessanti e di non voler deludere proprio su questo fronte. Il comico ha anche menzionato colleghi che dedicano molto spazio ai social, ma non esclude la possibilità di cambiare idea riguardo alla sua presenza online in futuro, sottolineando il potenziale di piattaforme come TikTok.

Inoltre, Siani ha parlato della necessità di dire “no” nelle scelte artistiche, sottolineando come questa parola abbia spesso fatto la differenza nella sua carriera. Ha rivelato di aver rifiutato molte proposte nel corso degli anni, inclusa la partecipazione a pubblicità, sottolineando la sua reticenza nel promuovere prodotti che non rappresentano appieno la sua visione o che potrebbero deludere il pubblico. Nonostante qualche rimpianto nel passato, Siani considera il “no” come una formidabile forma di sicurezza in sé stessi e come una molla per il futuro.

Fonte

Continua a leggere

Spettacoli e TV

Gli auguri di buon anno di Anthony Hopkins: “Voi bevete pure, io no perché ho smesso”

Pubblicato

il

Gli auguri di buon anno di Anthony Hopkins: “Voi bevete pure, io no perché ho smesso”

Anthony Hopkins  fa gli auguri per il nuovo anno che verrà con un invito a non bere. Il video apparso sul suo profilo social invita tutti a non bere e che lui ha smesso ben 48 anni fa e tale decisione gli ha cambiato la vita, crediamo in meglio.

“Salve, buon anno a tutti voi, festaioli e amanti del bere, vi state divertendo. Meraviglioso! Buon anno! Se avete i postumi di una sbornia, ricordatevi di me. Non mi capita più perché 48 anni fa ho smesso. Mi sono fatto aiutare e la mia vita è cambiata. Vi invidio un po’, voi che vi divertite là fuori. Ma se avete bisogno di aiuto, un giorno alla volta”

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA