Seguici sui Social

Roma e dintorni

Appello per ritrovare Edoardo Camilli, scomparso a Roma venerdì

Appello per ritrovare Edoardo Camilli, scomparso a Roma venerdì

Pubblicato

il

Appello per ritrovare Edoardo Camilli, scomparso a Roma venerdì

La famiglia di Edoardo Camilli, un ragazzo di 17 anni scomparso il 20 ottobre a Roma, ha lanciato un appello disperato per il suo ritrovamento. La madre, Claudia Persia, ha diffuso sui social media un messaggio che è diventato virale, con oltre 24.000 condivisioni.

La mamma ha spiegato a RomaToday che hanno presentato una denuncia di scomparsa alle autorità, ma non hanno avuto notizie del figlio da venerdì. L’ultima traccia di Edoardo è stata rilevata a Centocelle, quando il suo cellulare è stato localizzato lì. Poi il telefono non ha più dato segni di vita. La mamma ha fatto un appello al figlio affinché ritorni a casa, promettendo di affrontare qualsiasi cosa insieme.

Edoardo Camilli è alto 193 centimetri, magro, ha capelli castani e occhi verdi. Ha un neo chiaro sulla guancia destra. Al momento della scomparsa indossava un golfino grigio con la zip e dei pantaloni della tuta neri con tasconi laterali. Aveva anche scarpe Nike bianche con il baffo azzurro. La famiglia è molto grata per i messaggi di solidarietà e supporto ricevuti.

Se avete informazioni sul ragazzo scomparso, potete contattarci in privato

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

San Cesareo, Pizzicato con 350 kg di sostanza stupefacente. Ora rischia tantissimi anni

Pubblicato

il

San Cesareo

Cronaca Roma – Nel contesto di mirati servizi finalizzati a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti, gli investigatori della Polizia di Stato del III Distretto Fidene-Serpentara hanno arrestato un cittadino italiano di 20 anni, gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti, in seguito a indagini condotte, hanno eseguito un controllo presso un’abitazione nel comune di San Cesareo, dove hanno rinvenuto una quantità consistente di sostanze stupefacenti: 350 kg di hashish suddiviso in diversi pacchi, oltre a 2 kg di marijuana. In aggiunta, sono stati trovati 2 macchine per il sottovuoto, un bilancino di precisione e altro materiale utilizzato per confezionare la droga.

Il giovane è stato arrestato e il provvedimento è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria. Tuttavia, si sottolinea che l’indagato è da considerarsi presunto innocente in questa fase del procedimento, che corrisponde alle indagini preliminari, fino a una definitiva accertata colpevolezza stabilita con una sentenza irrevocabile.

Continua a leggere

Ultime Notizie Roma

Incidente autobus a Monte Mario, fra i feriti dello scontro anche una neonata

Pubblicato

il

Monte Mario, Scontro tra bus a Roma, tra i feriti anche una neonata

Cronaca Roma – Un incidente avvenuto nel primissimo pomeriggio a Monte Mario, periferia nord di Roma, ha causato nove persone ferite e molta paura. Un autobus ha perso il controllo, schiantandosi prima contro un altro bus parcheggiato e poi contro un terzo autobus in movimento e pieno di passeggeri. Tra i feriti c’è una bimba di soli 2 mesi insieme alla giovane madre.

L’incidente è avvenuto in via Cesare Castiglioni, vicino alla stazione ferroviaria di Monte Mario. L’autista di un autobus della Roma Tpl (il 998) uscendo dal capolinea ha perso il controllo del veicolo, colpendo un altro autobus in sosta e una macchina. Successivamente, il bus fuori controllo ha centrato un altro autobus, l’913 dell’Atac, che stava passando in quel momento. L’impatto è stato violento, con vetri in frantumi e danni anche a un’altra auto parcheggiata, a un segnale stradale e a un marciapiede.

Dei nove feriti, otto sono stati portati in ospedale dal servizio di emergenza 118. Fortunatamente, nessuno è in pericolo di vita, ma quattro persone sono in condizioni più gravi e sono state ricoverate in ospedali diversi. Tra di loro c’è una donna di 31 anni con la figlia di 2 mesi, portati al policlinico Gemelli.

I vigili hanno sequestrato il bus della Roma Tpl e stanno indagando sulle cause dell’incidente. Alcuni testimoni hanno suggerito che potrebbe essere stato causato da un guasto tecnico, considerando la perdita di controllo del conducente del bus coinvolto. Gli accertamenti sono comunque ancora in corso.

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha espresso la sua preoccupazione per l’incidente e ha offerto il sostegno della città ai feriti e alle persone coinvolte. La presidente della commissione capitolina Pari Opportunità Michela Cicculli ha mostrato solidarietà alla neomamma e alla neonata ferite nell’incidente, auspicando una rapida chiarificazione delle cause dello scontro e un pronto recupero per tutti i feriti.

Continua a leggere

Cronaca

Roma, incidente in via Pontina Vecchia. Pesantissimo il bilancio: una Bambina di 8 anni perde la vita nell’impatto

Pubblicato

il

Incidente in via Pontina Vecchia

Cronaca Roma – Alle ore 15:45 di oggi si è verificato un grave incidente stradale in via Pontina Vecchia, all’incrocio con via della Pescarella, ad Ardea. La situazione ha richiesto l’intervento immediato della squadra dei Vigili del Fuoco di Pomezia, insieme ad altri soccorritori.

L’incidente ha coinvolto tre autovetture e ha causato ferite a tre bambini di età compresa tra gli 8 e i 10 anni, i quali sono stati trasportati in ospedale, oltre a un adulto che è stato elitrasportato da Pegaso al San Camillo in codice rosso per ricevere le cure necessarie.

Purtroppo, nell’incidente ha perso la vita una bambina di 8 anni. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale e i soccorritori del 118, che hanno lavorato per gestire la situazione e fornire assistenza alle vittime.

Nell’incidente di via Pontina vecchia è un evento tragico che ha causato dolore e sofferenza alle persone coinvolte e alle loro famiglie. Le autorità competenti stanno investigando per determinare le cause dell’incidente e prendere eventuali misure necessarie per prevenire simili tragedie in futuro.

Cronaca di Roma

Continua a leggere

News

Fiumicino, rubati due Rolex e 4mila euro a noto produttore americano

Pubblicato

il

Un produttore cinematografico americano ha vissuto una brutta avventura ieri sera a Fiumicino. Mentre si trovava a cena in un ristorante, dei ladri hanno infranto i finestrini della sua auto parcheggiata e rubato all’interno circa 4mila euro in contanti e due Rolex del valore di 40mila euro. Al momento, la polizia sta conducendo le indagini per risalire ai responsabili.

La vittima del furto è un produttore cinematografico americano che si trovava a Fiumicino per lavoro. Durante la serata, mentre era a cena in un ristorante della zona, dei ladri hanno colpito rubando all’interno della sua auto parcheggiata.

I ladri sono riusciti a infrangere i finestrini dell’auto e a impossessarsi di circa 4mila euro in contanti e di due Rolex del valore di 40mila euro. Il valore totale del bottino ammonta a una cifra considerevole, causando un notevole danno al produttore cinematografico.

La polizia è intervenuta sul posto per avviare le indagini e cercare di risalire ai responsabili del furto. Al momento, non ci sono ulteriori dettagli disponibili ma le autorità stanno lavorando per chiarire la dinamica dell’accaduto e trovare i colpevoli.

Fonte

Continua a leggere

News

Studente romano riceve nota, patrigno massacra preside: 90 giorni prognosi

Pubblicato

il

I fatti sono avvenuti lo scorso 15 marzo all’Istituto Paritario San Gabriel di via della Giustianiana a Roma Nord. Il patrigno ha massacrato il preside di fronte al ragazzino dopo il rifiuto di cancellare il provvedimento disciplinare.

Si chiama Raimondo Pietroletti, di professione fa il dirigente scolastico e, nei suoi compiti, anche quello di parlare con genitori e famiglie dei problemi degli alunni. Ma quando il patrigno di uno studente arriva a scuola per parlare di una nota disciplinare che gli è stata comminata da un insegnante, non si aspettava di finire vittima di una brutale aggressione. Invece è finito in ospedale e infine dimesso con 90 giorni di prognosi per guarire dalle lesioni ricevute.

La vicenda risale allo scorso 15 marzo ed è avvenuta all’istituto paritario San Gabriele, in via della Giustiniana, siamo nel quadrante Nord di Roma, ed è raccontata sulle pagine della cronaca del quotidiano Il Tempo. Quando il compagno della madre del ragazzino ha saputo di quella nota disciplinare comminata allo studente per aver preso a parolacce un insegnante, si è presentato a scuola come una furia e pretende di parlare con il preside e lo minaccia di conseguenze se non avesse cancellato quella nota.

Di fronte al rifiuto del preside Pietroletti scatta il pestaggio, brutale, avvenuto per di più davanti agli occhi terrorizzati del figlio piccolo che implorava il genitore di smetterla. Inutili i tentativi di collaboratori e personale docente di fermare la violenza di quell’uomo che sembrava visibilmente alterato. Il preside è stato soccorso dal 118 e trasferito in ospedale, mentre sul posto sono giunte le forze dell’ordine che hanno denunciato l’uomo. Un episodio che, per la sua gravità, è stato trasmesso alle famiglie con una comunicazione ufficiale. Anche il Ministero dell’Istruzione da quanto si apprende si è attivato tramite l’Avvocatura dello Stato.

Esprimo la vicinanza, mia e del Ministero al dirigente scolastico dell’istituto San Gabriele di Roma”, ha affermato il ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara: “La ferma condanna dell’accaduto e l’augurio, con tutto il cuore, di pronta guarigione al dirigente Pietroletti non bastano, perché chi aggredisce un lavoratore della scuola aggredisce l’Istituzione stessa. È mio dovere – ha concluso il ministro – portare avanti, con determinazione, come sto facendo quotidianamente, ogni misura utile a ripristinare la cultura della legalità e del rispetto a tutela di tutta la comunità scolastica“.

Fonte

Continua a leggere

Attualità

Roma domenica ecologica ai Fori Imperiali: che belli i giochi di strada, veramente ‘social’

Pubblicato

il

Roma domenica ecologica

Roma domenica ecologica – Nella vivace via dei Fori Imperiali, affollata di romani e turisti che hanno colto l’opportunità della domenica ecologica per godersi una giornata all’aria aperta, grandi e piccini hanno avuto l’occasione di immergersi nei Giochi di Strada, grazie all’evento organizzato dall’APS Rigeneriamoci e coordinato con cura da Dora Cirulli. Questa manifestazione, vincitrice dell’avviso pubblico “Raccolta di proposte progettuali per la realizzazione di eventi, manifestazioni e progetti di interesse per l’Amministrazione Capitolina”, promosso da Roma Capitale in collaborazione con Zetema Progetto Cultura, ha registrato numeri da record e una partecipazione senza precedenti, in un contesto unico nel suo genere.

I giochi di strada ai fori Imperiali nella  domenica ecologica a Roma

Il tiro alla fune, la campana, il tiro al barattolo, i giochi da tavolo e da terra, la corsa con le uova e i quattro cantoni hanno animato l’atmosfera sin dalle prime ore del mattino fino oltre le 17:00, offrendo emozioni e divertimento a tutti i partecipanti.

In questa domenica ecologica a Roma le parole di Doria Cirulli “Davvero una giornata speciale, “In una location meravigliosa, riproponendo il successo di alcuni anni fa. Abbiamo voluto dimostrare che tutti possono divertirsi come facevano i nostri nonni, riscoprendo le sensazioni ed emozioni del passato, ma adattandole al contesto attuale e rendendole capaci di coinvolgere sia giovani che meno giovani. Questa è la nostra filosofia che intendiamo portare anche in altre suggestive aree della città e oltre i confini di Roma.” 

 

Continua a leggere

Cronaca

Ostia, crolla il tetto dall’albergo. Evacuate le famiglie

Pubblicato

il

Ostia crolla Tetto

Cronaca Roma – La sala operativa del comando di Roma ha inviato in data odierna, alle ore 08:00, la Squadra Vigili del Fuoco di Ostia, con l’ausilio dell’autoscala, il funzionario di turno e il capo turno provinciale, per intervenire su un dissesto statico all’interno di un albergo dismesso in Viale Lungomare Paolo Toscanelli n.181, Ostia. Il sito era oggetto di lavori di ristrutturazione al momento dell’incidente.

Una volta giunto sul luogo, il personale dei Vigili del Fuoco ha constatato la gravità della situazione, poiché il solaio del tetto stava manifestando segni di cedimento imminente. Di fronte a tale pericolo, la decisione è stata presa di evacuare precauzionalmente i residenti della palazzina adiacente all’albergo, che conta 4 piani. Fortunatamente, non si sono registrati feriti durante l’operazione di evacuazione.

Sul posto sono intervenute anche la Polizia Municipale e le altre forze dell’ordine per garantire la sicurezza della zona e coordinare le operazioni di soccorso. L’incidente evidenzia l’importanza della tempestività e dell’efficacia delle risposte di emergenza per proteggere la vita e la sicurezza delle persone coinvolte. Fonte

Continua a leggere

News

Domenica Ecologica a Roma, stop auto 24 marzo 2024: orari e dove

Pubblicato

il

Domani, 24 marzo, a Roma si terrà la quinta e ultima domenica ecologica, durante la quale sarà bloccata la circolazione delle auto. Il sindaco Roberto Gualtieri ha emesso un’ordinanza che prevede il divieto di circolazione dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30 nella nuova Zona a Traffico Limitato (Ztl) fascia verde.

Sono esentati dal divieto di circolazione i veicoli che utilizzano metano, Gpl, trazione ibrida o elettrica, veicoli bi-fuel (con doppio sistema di alimentazione benzina-Gpl o benzina-metano), anche se trasformati con impianto a Gpl o metano e omologati in classe Euro 3 e successive, veicoli Euro 6 a benzina, ciclomotori Euro 2 e successivi e motocicli a 4 tempi Euro 3 e successivi.

Fonte

Continua a leggere

Politica

Ncc Roma, “La Lega e il ministro Salvini continuano a mentire”. Sciopero il 25 marzo

Il 25 marzo “la prima primavera di Roma” da tutta Italia arriveranno nella capitale per protestare nei confronti del ministro Salvini Salvini

Pubblicato

il

Ncc Roma

Ncc Roma – Il clima di frustrazione e delusione nei confronti del Ministro Salvini e del suo partito, la Lega, è evidente nel dibattito sul codice della strada riguardante le sanzioni al noleggio con conducente (NCC).

Nonostante le promesse precedenti di intervento da parte del governo, il confronto alla Camera dei Deputati ha evidenziato una mancanza di azione concreta. Le parole rassicuranti del Ministro Salvini a luglio 2023 e le garanzie fornite dalla dott.ssa Elena Griglio del MIT durante incontri con rappresentanti di Taxi ed NCC sono state percepite come mere promesse vuote. Anche l’intervento dell’onorevole Furgiuele (LEGA) alla Camera dei Deputati, annunciando la presentazione di un ordine del giorno per sollecitare il governo sull’argomento, è stato considerato poco convincente e privo di sostanza.

Le richieste dell’associazione Ncc Italia

L’Associazione NCC Italia, insieme ad altre organizzazioni del settore, ha deciso di manifestare il proprio dissenso organizzando un corteo di macchine che si muoverà per le strade di Roma fino a Piazza della Repubblica il 25 marzo. Questa sarà un’opportunità per esprimere tutto il disagio nei confronti di un Ministro che sembra ignorare il concetto di neutralità e che ha trascurato gli interessi delle imprese, delle famiglie e del sistema di mobilità nazionale a favore di interessi politici più stretti.

La dichiarazione del Presidente dell’Associazione NCC Italia, Luca Notarbartolo, riflette il crescente malcontento e la determinazione del settore NCC a far sentire la propria voce e a richiamare l’attenzione sulle questioni che lo riguardano. Fonte

Continua a leggere

Politica

Taxi Roma, “Patanè ci prende in giro ed Elisabetta Lancellotti dove sta?”. Monta la protesta dei sostituti alla guida

Pubblicato

il

Taxi Roma, “Patanè ci prende in giro ed Elisabetta Lancellotti dove sta?”. Monta la protesta dei sostituti alla guida

Il Comitato sostituti alla guida taxi di Roma Capitale ha espresso forte disappunto nei confronti dell’Assessore alla Mobilità, accusandolo di ingannare i lavoratori riguardo alla questione del rilascio di nuove licenze taxi.

In una nota ufficiale, i rappresentanti del Comitato sostituti hanno affermato che durante un incontro tenutosi il 14 marzo, l’Assessore aveva promesso un dialogo avviato con la Regione Lazio per ottenere finanziamenti o accesso al credito in vista del bando per 1000 nuove licenze taxi.

Tuttavia, secondo quanto riportato dal Comitato, le informazioni ottenute dagli esponenti della maggioranza politica della Regione Lazio non confermano alcuna interlocuzione in merito, e pertanto non sono a conoscenza delle intenzioni del Campidoglio riguardo a questa tematica.

Il Comitato sostituti si dice deluso e sorpreso dal silenzio della vicepresidente della commissione mobilità, Elisabetta Lancellotti, consigliera tassista, la quale ha sempre espresso rapidamente e chiaramente le sue opinioni sul trasporto pubblico non di linea, ma sembra essere assente ingiustificata su questo importante tema che riguarda i sostituti alla guida. Il Comitato auspica che la consigliera Lancellotti possa presto esprimere il suo pensiero in merito alla questione delle nuove licenze e ai problemi dei sostituti alla guida, auspicando una maggiore attenzione e sostegno da parte delle istituzioni competenti.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA