Seguici sui Social

News

Disoccupati, in partenza la nuova piattaforma del Governo: i dettagli

Pubblicato

il

Come funziona la nuova piattaforma del governo Meloni per disoccupati in cerca di lavoro e quando parte

La nuova piattaforma del governo Meloni per i disoccupati in cerca di lavoro

Il governo Meloni ha lanciato la piattaforma chiamata Siisl, abbreviazione di Sistema informativo per l’inclusione sociale e lavorativa, a partire da settembre per coloro che desiderano richiedere il Supporto formazione lavoro (Sfl).

L’obiettivo della piattaforma Siisl è quello di far incontrare offerte e domande di lavoro, realizzando un sistema per la ricerca e l’accesso a opportunità lavorative e di formazione. Attualmente sono registrati solo gli ex percettori di reddito di cittadinanza che vogliono ottenere il Sfl, ma entro il 2024 la piattaforma sarà aperta a tutte le persone disoccupate. Si prevede che entro giugno 2024 la piattaforma sarà accessibile a tutti coloro che sono in cerca di lavoro.

Al momento, la piattaforma Siisl conta circa 120.000 registrati, ma si prevede che questo numero aumenterà significativamente con l’apertura alle altre categorie di disoccupati. Secondo Vincenzo Caridi, direttore generale dell’Inps, si aspetta che circa 740.000 persone “non occupabili” si iscriveranno alla piattaforma con l’avvio dell’Assegno di inclusione a gennaio. In totale, si stima che vi siano circa 7 milioni di disoccupati e inattivi nel complesso.

Entro dicembre, gli attuali iscritti alla piattaforma potranno individuare più agevolmente i posti di lavoro più adeguati al proprio profilo professionale, mentre a partire da gennaio sarà possibile individuare i corsi maggiormente in linea. Inoltre, da febbraio, i cittadini potranno ricevere assistenza nella compilazione del curriculum grazie al personale dei Centri per l’impiego.

Si prevede che entro la fine di marzo 2024 i diversi sistemi regionali delle agenzie di lavoro saranno unificati, garantendo così una gestione più efficiente.

In conclusione, la piattaforma Siisl del governo Meloni si sta evolvendo per diventare uno strumento chiave per coloro che sono in cerca di nuove opportunità lavorative e di formazione.

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA