Seguici sui Social

News

L’ospedale Bambino Gesù acquista il Forlanini dalla Regione e cambierà sede <3

Pubblicato

il

L'ospedale Bambino Gesù acquista il Forlanini

Il segretario di Stato del Vaticano, cardinale Pietro Parolin, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, hanno formalizzato un dichiarazione di intenti sul futuro dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù. L’istituto potrebbe trasferirsi dall’attuale sede nel Gianicolo all’ex ospedale Forlanini a Roma.

Nel dichiarazione, viene riconosciuto l’alto standard di eccellenza del Bambino Gesù in termini di assistenza pediatrica e ricerca biomedica, sia a livello nazionale che internazionale. Tuttavia, le attuali strutture, in particolare la sede storica di Sant’Onofrio al Gianicolo, non permettono ulteriori miglioramenti o espansioni. L’area dell’ex ospedale Forlanini è stata quindi individuata come uno dei luoghi più adatti per la costruzione della nuova sede.

I prossimi passi prevederanno l’acquisto del complesso del Forlanini, attualmente di proprietà della Regione Lazio, da parte della Santa Sede. Successivamente, la Santa Sede dovrà concedere il diritto di superficie all’Inail, che si oIccuperà della costruzione del nuovo ospedale. Inoltre, l’Inail affitterà il nuovo complesso dell’ospedale, pagando un canone che coprirà il proprio investimento nella costruzione. Infine, si prevede un accordo tra la Santa Sede e l’Italia per il trasferimento dei privilegi immunitari previsti dagli articoli 15 e 16 del Trattato del Laterano alla nuova sede del Bambino Gesù.

Per quanto riguarda la sede storica di Sant’Onofrio, la Santa Sede e lo stato italiano avvieranno un confronto, considerando l’attuale funzione socio-assistenziale del complesso e prevedendo anche il diritto di prelazione a favore dello stato italiano.

L’intento di questa manovra, spiega il sottosegretario Mantovano, è quello di fornire spazi adeguati ai bambini con patologie gravi, ai loro familiari e ai medici che si occupano della loro cura, nonché per la ricerca medica.

Finalmente, il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, ha espresso apprezzamento per la dichiarazione di intenti tra il governo italiano e la Santa Sede riguardo al futuro dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù, vedendolo come un primo passo verso la restituzione del Forlanini alla sua vocazione originaria: un presidio a difesa della salute dei più fragili.

Fonte

Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA