Seguici sui Social

Meteo

Nel Lazio si attendono 40 cm di neve. Le condizioni meteo

Pubblicato

il

Operatori nel Lazio sperano in 40 cm di neve per il fine settimana

Gli impianti sciistici del Lazio hanno appena attraversato una stagione decisamente da dimenticare. Le immagini delle loro montagne brulle e prive di neve rimangono un duro colpo per Terminillo, Monte Livata, Campo Staffi e Campocatino. A causa di una stagione caratterizzata da temperature miti e scarsa precipitazione, i centri sciistici non sono stati in grado di beneficiare di neve e risulta impossibile attivare gli impianti per la produzione di neve artificiale.

Tuttavia, si prevede un cambiamento per questa settimana, almeno nella parte finale della stagione invernale. Gli operatori rimangono speranzosi per un leggero miglioramento. “Stiamo aspettando la neve, dovrebbe arrivare tra sabato e domenica. Aspettiamo una quarantina di centimetri. Se così fosse, gli impianti apriranno immediatamente. Abbiamo fiducia”, affermano rappresentanti dell’Asd Rifugio Viperella, uno dei gioielli di Campo Staffi.

Nel complesso, è stata una stagione di escursioni con ciaspole sulla montagna di Filettino e in altre aree dell’Appennino laziale. Un dossier di Legambiente ha documentato come queste montagne siano diventate luoghi ideali per il trekking, senza una singola area coperta di neve.

Le previsioni meteo nel Lazio indicano una probabile riduzione della temperatura a partire da domani. Le speranze di chi vive la montagna e si augura di poter pattinare nella regione si incanalano in una nevicata durante il fine settimana. Tuttavia, la probabilità che tutto questo si concretizzi non è molto alta, dato che le temperature dovrebbero scendere al di sotto dello zero. Oltre a ciò, è necessaria la giusta quantità e qualità di neve per creare uno strato sufficiente per permettere lo sci.

Fonte

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA