Seguici sui Social

Ultime Notizie Roma

Parco di Tor Marancia: Dall’incanto naturale al deserto urbano

Pubblicato

il

Parco di Tor Marancia: Dall’incanto naturale al deserto urbano

Parco di Tor Marancia: SOS per un’oasi verde sacrificata. Dall’incanto naturale al deserto urbano: l’inquietante “riqualificazione” dell’area Afa1

Da mesi, l’area Afa1 del Parco di Tor Marancia, un polmone verde all’interno del Parco dell’Appia Antica, è teatro di un’inquietante “riqualificazione”. La ricca macchia mediterranea, habitat di una biodiversità unica e punto di riferimento per gli amanti della natura, è stata brutalmente spazzata via, bollata come “infestante”.

Al suo posto, un progetto anacronistico e insensato: una piazza di 700 metri quadrati completamente pavimentata e impermeabile, muri di contenimento, scalinate e piazzole che si arrampicano fino alla cima della collina. Un’idea folle, concepita decenni fa e totalmente avulsa dalle urgenze ambientali e climatiche del presente.

Mentre le città soffocano sotto il peso del caldo e dell’inquinamento, le poche aree verdi urbane assumono un valore inestimabile. Sacrificare un’oasi di biodiversità per un giardinetto artificiale e impermeabile è un atto di cecità e irresponsabilità.

Le numerose proteste e rimostranze dei cittadini sono state ignorate dalle autorità competenti, che procedono imperterrite con il loro scempio.

Non possiamo permettere che questo scempio passi inosservato. È fondamentale far conoscere alla cittadinanza quanto sta accadendo a Tor Marancia e mobilitare l’opinione pubblica per fermare questo scempio.

Insieme, possiamo salvare il Parco di Tor Marancia e difendere il nostro diritto a un futuro verde e sostenibile. Non lasciamo che un’oasi di biodiversità venga sacrificata sull’altare di un progetto insensato. Lettera firmata da i cittadini del quartiere di Tor Marancia.

#SalviamoTorMarancia #VerdeSiFuturo #NoCementoNelParco

Pubblicità

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA