Seguici sui Social

Politica

Retromarcia UE sulla riduzione dei pesticidi. Von Der Leyen fa retromarcia

Pubblicato

il

Retromarcia UE sulla riduzione dei pesticidi. Von Der Leyen fa retromarcia

Retromarcia UE sui pesticidi: De Carlo (FdI) esulta, ma la cautela è d’obbligo

La notizia della retromarcia della Commissione Europea sulla proposta di riduzione del 50% dell’uso dei pesticidi in agricoltura ha scatenato reazioni contrastanti.

Fratelli d’Italia esulta

Il senatore di Fratelli d’Italia Luca De Carlo, presidente della IX Commissione Senato – Industria, commercio, turismo, agricoltura e produzione agroalimentare, ha definito la decisione della presidente della Commissione UE Ursula von der Leyen una “vittoria per l’agricoltura e per l’Italia“.

De Carlo ha sottolineato il ruolo di Fratelli d’Italia nel “far valere in Europa i temi dell’agroproduzione”, dicendo no alle “politiche ideologiche pseudo-ambientaliste” e spingendo per una “sostenibilità che coniughi ambiente, tenuta sociale e redditività per le imprese”.

Cautela e dubbi

Tuttavia, non tutti sono convinti che la ritirata della proposta sia una vittoria definitiva. Alcuni critici sottolineano che la Commissione Europea potrebbe ripresentare una proposta simile in futuro, con possibili conseguenze negative per l’agricoltura italiana. Inoltre, si teme che la decisione possa indebolire la posizione dell’UE nei negoziati internazionali sui pesticidi. Fonte ufficio stampa senatore

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA