Seguici sui Social

Video

Aurora Panci a Trigoria, lascia le mutandine davanti la sede della Roma. Video

Pubblicato

il

Aurora Panci a Trigoria

Clamoroso, Aurora Panci a Trigoria! Continua a far parlare di se Aurora Panci dopo il video che ha fatto scandalo davanti alla chiesa e la successiva intervista rilasciata dove espone le sue idee.

Adesso altra bomba è il nuovo video che lascia presagire qualcosa di molto intimo… La sexual creator è infatti stata immortalata pochi minuti fa nel quartier generale della AS Roma a Trigoria. Solito leitmotiv: la ragazza saluta con la scritta “Dybala” sul palmo della mano, si toglie le mutandine da sotto la gonna gettandole a terra avvicinandosi verso il citofono all’entrata del cancello principale di Trigoria.

Aurora Panci a Trigoria sembri addirittura che la bellissima ragazza citofoni presso il quartier generale della Roma. Sotto al video poi la ragazza scrive “Spiegate ora le magie di Dybala. P.S. Anche se preferivo Lukaku“.

Cosa c’è di vero in questo video solo Aurora lo può sapere, ma la provocazione sta facendo il giro del web.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aurora panci (@aury.prof)

 

 

Eventi

Roma, Il bunker di Mussolini a Villa Torlonia riapre al pubblico. Video

Pubblicato

il

Bunker di Villa Torlonia

Roma riapre al pubblico il bunker di Mussolini a Villa Torlonia

A Roma nel quartiere Nomentano riapre al pubblico il bunker di Mussolini a Villa Torlonia. C’è attesa per la riapertura al pubblico del Rifugio Antiaereo e del Bunker di Villa Torlonia in programma giovedì 4 aprile alle ore 12:30 presso il Casino Nobile di Villa Torlonia, situato in Via Nomentana, 70, nel II Municipio.

All’evento interverranno Roberto Gualtieri, Sindaco di Roma Capitale, e Federica Pirani, Direttrice della Direzione Patrimonio artistico delle ville storiche della Sovrintendenza Capitolina. Saranno presenti anche Miguel Gotor, Assessore alla Cultura di Roma Capitale, e Claudio Parisi Presicce, Sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali.

Una bella notizia per il turismo a Roma, seppur legato a un momento storico molto triste per la nostra città, con la speranza di vederlo solo per interessi storico culturali.

La storia del bunker di Villa Torlonia

I siti riaperti al pubblico, inizialmente nel 2006, furono presto chiusi a causa della presenza di gas radon nei locali. Dopo interventi strutturali e di bonifica, ora questi luoghi possono accogliere i visitatori in completa sicurezza, con arredi originali dell’epoca e materiale filologicamente consono alla loro funzione, facilitando la comprensione.

Villa Torlonia, tra il 1929 e il 1943, fu la residenza di Benito Mussolini e della sua famiglia. In quel periodo, tre strutture blindate sotterranee furono realizzate per proteggere Mussolini da minacce aeree durante la guerra.

1. Il Rifugio Cantina, attrezzato nel 1940 sotto il laghetto del Fucino, fu il primo rifugio, dotato di porte blindate, sistema antigas e altri comfort. Ora è presentato con allestimenti originali.

2. Il Rifugio Casino Nobile, realizzato nel 1941 nel piano seminterrato del palazzo, fu utilizzato nel 1942 e 1943. Rinforzato con cemento armato e dotato di sistema di purificazione dell’aria, è arricchito con una sala multimediale e documenti storici.

3. Il Bunker, progettato sotto il piazzale esterno del Casino Nobile, fu scavato a 6,5 metri di profondità. Rimasto incompiuto a causa dell’arresto di Mussolini nel luglio 1943, avrebbe dovuto essere il bunker italiano più resistente. Fonte

Continua a leggere

Cronaca

Albero caduto in via Cristoforo Colombo. Il video spaventoso

Pubblicato

il

Albero caduto in via Cristoforo Colombo. Il video spaventoso

L’albero caduto in via Cristoforo Colombo, altezza viale Asia, nel IX Municipio di Roma, poteva causare una strage. Per fortuna però che invece non è accaduto tutto ciò, se non una persona leggermente ferita e una macchina praticamente distrutta.

Ma le ripercussioni al traffico sono state notevoli, così come le polemiche relative alle responsabilità del verde pubblico e della giunta comunale guidata dal sindaco Gualtieri. Le domande che si fanno tutti i cittadini romani sono le solite ma soprattutto “Come sia possibile che su una strada così importante e pericolosa, non sia stato fatto un controllo per monitorare lo stato di salute dei pini presenti lungo via Cristoforo Colombo?”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Welcome to Favelas (@welcometofavelas_4k)

Continua a leggere

Meteo

Meteo Roma per il weekend. Il Colonnello Giuliacci ci dice come sarà il tempo. Video

Pubblicato

il

Meteo Roma Giuliacci

Ecco in esclusiva per i nostri lettori le previsioni meteo Roma per questo fine settimana divulgate dal Colonnello Giuliacci. La giornata sulla Capitale d’Italia si prospetta caratterizzata da nuvolosità variabile, con momenti di maggiore densità delle nubi. Non sono previste precipitazioni significative. Ecco un’analisi dettagliata delle condizioni meteorologiche diramate da meteogiuliacci.it, portale di informazione diretto dal famoso Colonnello.

Al mattino si prevede un cielo poco nuvoloso con una temperatura minima di 5°C. Nel pomeriggio le nuvole saranno sparse durante, con una temperatura che raggiungerà circa i 17°C, mentre nella sera si avranno nuvole sparse, senza precipitazioni significative.

Inoltre il meteo a Roma diramate dal famoso Colonnello ci dicono che l’altezza dello zero termico si attesterà intorno ai 1900 metri e rimarrà stabile nel corso dell’intera giornata. Questa sintesi fornisce un quadro dettagliato delle condizioni atmosferiche previste per la giornata, permettendo di pianificare le attività in base alle previsioni meteorologiche.

 

Continua a leggere

Meteo

Meteo Roma nel weekend 8-10 marzo. Le Previsioni del Colonnello Giuliacci. Video

Pubblicato

il

Meteo Roma, le previsioni per la settimana secondo il Colonnello Giuliacci (VIDEO)

Come sarà il Meteo a Roma nel Weekend? Cari amici de La Cronaca di Roma è con immenso piacere che annunciamo una nuova collaborazione fra la nostra testata e meteogiuliacci.it, diretta dal famosissimo Colonnello Mario Giualicci. Con un taglio semplice ma competente, il Colonnello curerà due appuntamenti settimanali con il nostro giornale online, sempre attento a ciò che accade nella città eterna.

Le previsioni meteo attese a Roma per questo weekend

Per questo weekend a Roma si prevede pioggia. Infatti nella giornata di venerdì, il meteo peggiorerà soprattutto nella serata, per poi proseguire fino a al sabato mattina. Un lieve miglioramento delle condizioni climatiche si avranno per il pomeriggio.

Per domenica previsto tempo variabile diviso in due parti: la mattina fino a circa le prime ore del pomeriggio il tempo dovrebbe tenere, ma poi si andrà incontro nuovamente a un nuovo peggioramento.

Per ciò che riguarderà le temperature, il Colonnello Giuliacci ci informa che queste saranno in lieve rialzo nei valori massimi, intorno ai 15 gradi. Stabili le minime.  Grazie e buon weekend a tutti i lettori.

Continua a leggere

News

Prima Porta, Rissa violenta e i passeggeri filmano la scena. Video

Pubblicato

il

Rissa violenta a Prima Porta: passeggeri del bus filmati.

Cronaca Roma – Una violenta rissa è avvenuta a Roma sulla via Tiberina, precisamente in zona Prima Porta. La scena è stata ripresa da alcuni passeggeri di un autobus che hanno immortalato il momento con i loro cellulari. Due gruppi di uomini si sono affrontati, armati di mazze e vanghe, colpendo brutalmente alcune persone che sono finite a terra.

Le aggressioni sono continuate anche quando le vittime giacevano apparentemente indifese, creando un clima di terrore e violenza. A un certo punto, l’escalation degli scontri ha portato ad un tragico evento: un’auto ha investito uno dei partecipanti alla rissa, proiettandolo per molti metri lungo l’asfalto.

Le urla di terrore delle persone presenti sul bus si sono fuse con le invocazioni per l’intervento immediato della polizia, testimoniando la gravità della situazione e la necessità di porre fine alla guerriglia che si stava scatenando. La paura e lo sgomento hanno dominato la scena, lasciando tutti i presenti increduli di fronte alla violenza cruda e spietata che si era appena consumata davanti ai loro occhi. Fonte clicca qui per il video della rissa

Continua a leggere

News

Primo intervento chirurgico con realtà aumentata all’Ospedale Israelitico. Video

Pubblicato

il

Primo intervento chirurgico con realtà aumentata all’Ospedale Israelitico

In regione è stato realizzato un intervento innovativo grazie all’utilizzo della realtà aumentata, che ha permesso una maggiore precisione. Claudio Vedovati ha realizzato un servizio che include un’intervista a Roberto Postacchini, chirurgo ortopedico dell’Ospedale Israelitico di Roma.

L’intervento, svolto per la prima volta nella regione, è stato reso possibile grazie alla tecnologia della realtà aumentata che ha consentito una maggiore precisione durante l’operazione. Questa tecnologia è stata utilizzata dal chirurgo ortopedico Roberto Postacchini dell’Ospedale Israelitico di Roma.

La realtà aumentata ha permesso al chirurgo di avere a disposizione immagini dettagliate e precise durante l’intervento, migliorando la precisione e la sicurezza dell’operazione. Questa tecnologia innovativa rappresenta un importante passo avanti nel campo della chirurgia ortopedica.

Grazie alla realtà aumentata, l’intervento chirurgico è stato eseguito con una maggiore precisione, garantendo risultati ottimali per il paziente. La tecnologia utilizzata è stata sperimentata per la prima volta nella regione, dimostrando il costante impegno nell’adozione di soluzioni all’avanguardia nel settore sanitario.
Per vedere il video clicca qui sulla  Fonte

Continua a leggere

News

Ma quali critiche, standing ovation all’appello di Ghali: “Stop al genocidio”. Video

Pubblicato

il

Critiche all’appello di Ghali: “Stop al genocidio”

Critiche sono giunte all’indirizzo del rapper che si è classificato quarto, in seguito a un appello da lui lanciato mentre conversava sul palco con il pupazzo-alieno Rich Cholino. L’appello “Stop al genocidio” sembrava essere indirizzato al Medio Oriente. Questa mattina, Alon Bar, ambasciatore israeliano in Italia, pur non facendo riferimento diretto a Ghali, ha scritto un post su X in cui condannava l’uso del palco del Festival per diffondere odio e provocazione in modo superficiale e irresponsabile. L’ambasciatore ha rimarcato il fallimento del Festival nel mostrare solidarietà per le vittime del Nova Music Festival, evento che ha visto l’omicidio e il rapimento di centinaia di giovani. La dichiarazione di Bar ha alimentato la polemica fuori dall’Ariston.

Il senatore di Fratelli d’Italia, Maurizio Gasparri, membro della Commissione di Vigilanza Rai, ha risposto con tristezza all’intervento dell’ambasciatore di Israele. Ha espresso speranza che i dirigenti della Rai si scusino con le autorità israeliane e adottino misure riparatorie. Anche la presidente delle Comunità Ebraiche Italiane, Noemi Di Segni, si è espressa sul disappunto per l’uso unilaterale del palco per lanciare denunce, piuttosto che per fare appelli per il rilascio degli ostaggi nelle mani di Hamas. In risposta a una domanda sulla polemica durante la conferenza stampa finale, i dirigenti presenti a Sanremo hanno assicurato che una dichiarazione ufficiale dell’Azienda sarebbe arrivata.

L’amministratore delegato della Rai, Roberto Sergio, ha espresso la sua solidarietà al popolo di Israele e alla comunità ebraica in seguito alle affermazioni fatte da Ghali sul palco del Festival di Sanremo. Ha affermato di essere vicino a loro nel ricordo della Shoah e la lotta contro l’ostaggio di Hamas.

Nel frattempo, l’Associazione Palestinesi d’Italia ha ringraziato Ghali per le sue parole sul palco di Sanremo. Durante un evento di solidarietà con la Palestina a Milano, il presidente dell’associazione, Mohammad Hannoun, ha espresso apprezzamento per le parole di Ghali contro lo sterminio.

Ghali, in risposta alla polemica, ha dichiarato di parlare di questi temi fin da quando era bambino. Ha espresso rammarico per la risposta dell’ambasciatore, sostenendo che avrebbe potuto dire molte altre cose. Ha ribadito la sua vocazione musicale, il suo impegno per la pace e la sua critica alle guerre. Ha sottolineato il costo in termini di vite umane, in particolare riferendosi ai bambini vittime dei conflitti.

Fonte

Continua a leggere

Cronaca

Ucciso da 3 rottweiler. Cosa dice la legge? Sì al patentino per determinate razze. Il video

Pubblicato

il

Ucciso da 3 rottweiler. Cosa dice la legge? Sì al patentino per determinate razze. Il video

Dopo il fatto di questa mattina accaduto a Manziana dove un uomo è stato sbranato da 3 rottweiler. Cosa fare e cosa dice la legge?

Aggressione di cani: cosa fare e cosa dice la legge
Sempre più frequenti i casi di cronaca che raccontano di aggressioni da parte di cani, in particolare molossi o molossoidi. L’ultima tragedia ha avuto luogo oggi nel bosco di Manziana, dove un uomo è stato ucciso da tre rottweiler. I cani sono stati accalappiati e il proprietario potrebbe essere ritenuto responsabile di omicidio colposo.

L’Oipa chiede al legislatore di intervenire per regolamentare la detenzione di determinati tipi di cani, spesso scelti da persone che non sono in grado di gestirli correttamente. Alcune città, come Milano, hanno già adottato dei regolamenti che prevedono la concessione di patentini per la detenzione di alcune razze o simil-razze.

Ma come gestire un cane “pericoloso”? E cosa dice la legge?

Innanzitutto, è importante sottolineare che non esiste un elenco di cani “pericolosi”. Nel 2006 il Ministero della Salute aveva emanato un’ordinanza che includeva una lista di razze canine considerate pericolose, ma questa è stata poi abolita a causa della sua natura discriminatoria e dell’incertezza sul reale livello di pericolosità associato a determinate razze.

Attualmente, la pericolosità di un cane viene valutata caso per caso, in base a fatti specifici. In caso di morsicatura o zuffa tra cani, sia il cane che il proprietario vengono segnalati al Servizio veterinario Asl, che tiene un registro dei cani dichiarati aggressivi. Il proprietario è inoltre obbligato a seguire un corso formativo organizzato dal Comune in collaborazione con il Servizio veterinario e le associazioni di protezione animale. Le spese del corso sono a carico del proprietario.

In caso di pericolosità grave, scattano ulteriori obblighi:

  • Stipulare una polizza assicurativa
  • Utilizzare il guinzaglio e la museruola nelle strade e nei luoghi aperti al pubblico
  • L’Oipa ribadisce l’importanza di un’educazione responsabile alla cinofilia, che deve partire dalla scelta del cane più adatto al proprio stile di vita e alle proprie capacità di gestione. È fondamentale inoltre educare il cane fin da cucciolo, insegnandogli le regole del comportamento sociale e garantendogli un adeguato livello di attività fisica e mentale.

In conclusione, la sicurezza dipende da una serie di fattori che includono la scelta del cane, la sua educazione e la responsabilità del proprietario. La collaborazione tra cittadini, istituzioni e associazioni animaliste è fondamentale per promuovere una cultura di rispetto e di convivenza pacifica con i nostri amici a quattro zampe. Di seguito il video.

Continua a leggere

Video

Chi ha vinto Sanremo? Ecco il video della canzone vincente di Angelina Mango con la “Noia”

Pubblicato

il

Chi ha vinto Sanremo? Ecco il video della canzone vincente di Angelina Mango con la “Noia”

La figlia di Mango, vince la 74esima edizione del Festival di Sanremo. Il festival della musica italiana. Angelina con il suo brano “La Noia” riesce a battere gli altri pretendenti alla vittoria finale.  Un brano veloce, allegro, mezzo hip-hop, che comunque entra nella testa delle persone. Ecco il video di Angelina Mango

Continua a leggere

Attualità

Jannik Sinner arriva a Fiumicino con la coppa, Adesso Giorgia Meloni. VIDEO

Pubblicato

il

Jannik Sinner arriva a Fiumicino con la coppa, festa dei tifosi in accoglienza

Jannik Sinner, il campione di tennis, è tornato in Italia dopo aver reclamato la vittoria agli Australian Open. Oggi, è atterrato all’aeroporto di Fiumicino e alle 15:30 sarà accolto dalla presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, a Palazzo Chigi. Il ventiduenne tennista altoatesino parteciperà ad una serie di incontri istituzionali in programma per tutta la settimana. Oltre a Meloni, sarà accolto dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, giovedì 25 gennaio alle 16:00.

Dopo l’atterraggio sul volo proveniente da Melbourne, in Australia, Sinner è stato immortalato in aeroporto. Riuscito a imbracciare la sua coppa all’interno di una borsa verde, è stato accolto con calorosi festeggiamenti dai suoi tifosi. L’hanno aspettato all’uscita del Terminal 3. Raggiungendo l’uscita, Sinner è stato preceduto e scortato dai poliziotti. Al momento, non ha rilasciato dichiarazioni alla stampa, ma si è lasciato timidamente fotografare dai giornalisti sulla scala mobile.

Le agenzie di stampa riferiscono che l’atleta deve prima riunirsi con la sua famiglia a Bolzano, per poi ritornare a Roma mercoledì per gli incontri programmati con Meloni e Mattarella, oltre a partecipare ad un servizio fotografico in un luogo iconico della città.

Giovedì prossimo, oltre Sinner, sarà ricevuta una delegazione composta da tutti i giocatori che hanno conquistato la Coppa Davis. Il gruppo include Lorenzo Musetti, Matteo Arnaldi, Lorenzo Sonego, Simone Bolelli e il capitano non giocatore Filippo Volandri, che saranno accompagnati dal presidente della Federazione italiana tennis e padel, Angelo Binaghi. Qui il Video della Gazzetta dello Sport

Fonte

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA