fbpx
Seguici sui Social

Pubblicità

Cronaca

ROMA Smantellata banda di italiani e romeni

Pubblicato

in



ROMA Smantellata banda di italiani e romeni. I soggetti incriminati avevano costituito una banda dedita alla commissione di reati fallimentari, riciclaggio e autoriciclaggio.

Smantellata banda di italiani e romeni. I militari del Comando provinciale della Guardia di finanza di Roma hanno eseguito, nelle province di Roma e L’Aquila, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del locale Tribunale nei confronti di nove persone, sette italiani e due romeni. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica capitolina e condotte dal Gruppo tutela mercato capitali del Nucleo di polizia economico-finanziaria, hanno consentito di smantellare un’organizzazione che attraverso la costituzione di una pluralità di società, tutte amministrate direttamente o indirettamente dagli associati, ha deliberatamente condotto l’impresa al fallimento con un passivo di oltre 43 milioni di euro.

Per rendere inefficaci le procedure di riscossione coattiva il capitale sociale della fallita è stato ceduto a una persona giuridica bosniaca. Quest’ultima legalmente rappresentata da Naletilic Mate. Il figlio di Mladen Mate, detto ‘Tuta’, condannato per crimini di guerra contro l’umanità in veste di comandante di un gruppo paramilitare nella ex Jugoslavia. Liquidità per circa 2 milioni di euro distratte a favore degli associati o fatte confluire nelle casse di altre imprese del gruppo prima della cessione. Facendo così rientrare nel circuito economico ‘pulito’ il denaro ‘sporco’.

LASCIA UN ‘LIKE’ ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

ROMA TORRE MAURA – FUCILATE ALL’AUTO DEL PADRE

DIVENTA UN NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

Pubblicità

Continua a leggere
Pubblicità