fbpx
Seguici sui Social

Pubblicità

Roma e dintorni

OSTIA Picchia la ex e finge un sequestro di persona

Pubblicato

in

Arrestati i colpevoli dell'agguato alla piccola Noemi


OSTIA Diviso tra due donne picchia la ex e finge un sequestro di persona. “Mi ha rapito la mia ex. Mi ha picchiato con altre persone e mi hanno chiuso in un posto che non conosco. Chiama la polizia.

Una donna dopo aver ricevuto questa telefonata si è recata negli uffici del Commissariato di Ostia, diretto da Eugenio Ferraro, denunciando il sequestro di persona del suo fidanzato.

La giovane racconta di aver ricevuto una telefonata dal ragazzo che, vittima di sequestro, la implorava di chiamare la Polizia. L’uomo avrebbe detto che la sua ex, una donna della Costa d’Avorio, lo avrebbe rapito. E che con alcuni complici, dopo averlo picchiato, lo avrebbe condotto in un luogo sconosciuto. Subito sono scattate le ricerche. Le indagini degli agenti del commissariato con quelli del Reparto Volanti effettuate anche attraverso la geolocalizzazione del cellulare della presunta vittima hanno permesso di rintracciarla ad Anzio.

Dopo essersi sincerati sulle sue condizioni i poliziotti hanno scoperto che non era affatto sotto sequestro. L’uomo ha confessato di aver avuto una storia con una donna ivoriana e di averla lasciata mentre questa si trovava in vacanza. Intraprendendo però nel frattempo una nuova relazione con l’attuale fidanzata. Quando la donna straniera è tornata in Italia ha incontrato il suo ex. Tra i due è scoppiata una violenta lite durante la quale l’uomo ha picchiato la signora. Non sapendo come giustificare la sua assenza con l’attuale compagna ha simulato il sequestro di persona. Per l’uomo, al termine degli accertamenti, è scattata la denuncia per lesioni e procurato allarme.

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità