fbpx
Seguici sui Social

Cronaca

ULTIM’ORA ROMA Parla l’avvocato del tassista di Fiumicino

ULTIM’ORA ROMA Parla l’avvocato del tassista di Fiumicino. Ecco cosa ha detto

Pubblicato

in



Le dichiarazioni dell’avvocato chiamato a difendere il tassista di Fiumicino denunciato per lesioni gravi.

ULTIM’ORA ROMA Parla l’avvocato del tassista di Fiumicino. Intervistato durante il programma radiofonico “La Zanzara”, l’avvocato Luciano Randazzo chiamato a difendere il tassista protagonista dell’episodio increscioso avvenuto qualche giorno fa presso l’aeroporto di Fiumicino “Leonardo Da Vinci”.

“Il tassametro in quel momento non poteva essere attivato”, ha spiegato l’avvocato, perché “da Fiumicino a Roma sono 48 euro fisse”.

Randazzo ha inoltre precisato che l’uomo “era dentro il taxi quando è avvenuta la discussione”. Alla domanda se ci fossero prove, l’avvocato ha prontamente replicato: “Lo dice lei che non ce l’abbiamo”.

Luciano Randazzo ha poi affermato che “abbiamo due testimoni” e “non sono tassisti”.

Alla domanda se il video doveva essere diffuso online ha detto: “No, assolutamente no”, annunciando che “abbiamo delle foto del taxi danneggiato”.

SEGUICI SU FACEBOOK

Cronaca

Roma – Si cala i pantaloni e mostra le parti intime a una donna

Pubblicato

in

Il Questore di Roma


Nella giornata di domenica, mentre passeggiava nel parco, un uomo si è calato i pantaloni mostrando le parti intime a una donna

Alla Sala Operativa della Questura è giunta una segnalazione che riguardava un uomo di etnia africana che, all’interno del parco Filippo Teoli, al Casilino, stava mostrando le parti intime a una donna. Quando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Torpignattara, diretto da Giuseppe Amoruso, sono sopraggiunti sul posto, hanno contattato la donna, una signora di 38anni, che ha indicato loro l’uomo,  ancora all’interno del parco. Quest’ultimo,  alla vista degli agenti ha cercato di nascondersi dietro un cespuglio.  La donna ha raccontato che, mentre si trovava all’interno del parco in compagnia del marito e del figlio di 5 anni, in quel momento distanti qualche metro da lei, le si è avvicinato un uomo di colore. Lo stesso, dopo esserle passato accanto, si è abbassato i pantaloni e gli slip mostrandole e toccandosi le parti intime. Spaventata, la donna è fuggita e ha chiamato il 112 NUE. Bloccato, D.I., ivoriano di 19 anni, in Italia senza fissa dimora, è stato trovato ancora con i pantaloni calati. Assicurato nell’auto di servizio, il 19enne è stato accompagnato presso gli uffici di polizia dove è stato tratto in arresto per atti osceni in luogo pubblico.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?