Seguici sui Social

Primo Piano

PAMELA Installazione permanente in ricordo a due anni dalla morte

Pubblicato

in



PAMELA Installazione permanente in ricordo a due anni dalla morte.

PAMELA Installazione permanente in ricordo a due anni dalla morte. 18 fiori colorati, su uno dei quali verrà incisa una frase di Chiara Corbella Petrillo: “Siamo nati e non moriremo mai più“. Questo l’omaggio che ha voluto dedicare alla memoria della 18enne romana, uccisa e fatta a pezzi il 30 gennaio 2018. Il monumento sarà posto nel giardino di via Spalato, dove già oggi cittadini e non hanno voluto lasciare una testimonianza di memoria.

Crediamo sia maturo il tempo che la città di Macerata lasci un segno fisico dedicato a a due anni dalla sua ingiusta morte. – afferma il sindaco Romano Carancini – Lo abbiamo voluto con una scelta semplice ma densa di valore simbolico ispirato alla vita: 18 fiori stilizzati dove potranno essere collocati fiori naturali in un luogo adottato dalla comunità per ricordare Pamela“.

L’installazione avrà luogo domani, giovedi’ 30 gennaio, alle 12.30, durante un breve momento organizzato per ricordare la giovane ragazza romana. Presenti il sindaco, la giunta, i consiglieri comunali e il vescovo Nazzareno Marconi. Una breve cerimonia per non dimenticare ma soprattutto per far capire, in particolare ai giovani, che la speranza è sempre l’ultima a morire.

INTANTO SI AGGRAVA IL BILANCIO DELLE VITTIME DEL CORONAVIRUS

Pubblicità

Primo Piano

Tamponi anche nei laboratori privati? Prime prove di accordo

Pubblicato

in



La Regione Lazio fra sapere che si va verso i tamponi anche nei laboratori privati a prezzi calmierati. Ecco la nota di riferimento.

“Si è chiusa questa sera come preventivato la manifestazione di interesse rivolta ai laboratori privati per garantire a un prezzo calmierato l’esecuzione di tamponi molecolari. Vi è stata una buona adesione ed ora la commissione tecnica, sotto la supervisione dell’Istituto Spallanzani, si metterà subito a lavoro per verificare congruità tecniche, produttive e qualitative oltre alle condizioni economiche”. Lo comunica l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA