Estorsione e minacce di morte a suora: arrestato pregiudicato

Estorsione e minacce di morte a suora: arrestato pregiudicato.

Estorsione e minacce di morte a suora. Per questo, è finito in manette, ad opera dei Carabinieri della Stazione Monte Mario un romano di 59 anni. Già noto alle forze dell’ordine, è accusato di tentata estorsione.

Qualche tempo fa, l’uomo aveva soggiornato in una struttura turistica religiosa gestita da suore francescane. Il fatto che la vacanza si fosse svolta senza intoppi non gli è però bastato: con numerose telefonate e messaggi, infatti, ha chiesto alla Madre Superiora che gli venissero restituiti 5.000 euro che aveva versato come conto. Una rivendicazione che ha accompagnato anche con minacce di morte.

Dato che la vittima non si piegava alle richieste, il 59enne ha pensato bene di farsi giustizia da sè: si è presentato presso la struttura, ha scavalcato la recinzione e poi tentato di forzare una finestra. Lo scopo di penetrare nell’ufficio della Madre Superiora è stato però sventato proprio da quest’ultima. Che, coadiuvata da altre consorelle, ha resistito all’assalto e avvisato in tempo utile il “N.U.E. 112”.

In questo modo, ha permesso l’intervento in pochi minuti dei Carabinieri, che hanno  arrestato l’uomo e lo hanno trasferito nel carcere di Regina Coeli.

 

Ti potrebbe interessare